CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Basket: la maschile si arrende alla Castellana

Basket: la maschile si arrende alla Castellana

30 Gen 2013

Al Palaraschi vince per 87 a 62

Sul parquet amico del Palaraschi di Borgotaro, domenica scorsa si è giocata la classicissima Valtarese – Castellana. La partita è iniziata, per entrambe le compagini, con l’assenza di alcune pedine fondamentali: il coach avversario, Ironi, si è visto costretto a rinunciare all’apporto offensivo di Bruschi mentre, tra i padroni di casa, la lista degli indisponibili era composta da Giraud, Finardi e Filippo Dellapina. Nonostante questo, l’inizio dell’incontro è stato assolutamente buono per entrambe le formazioni: a difese attente e aggressive, rispondevano ottimi attacchi, precisi, determinati e sempre pronti a punire le scelte difensive. Bosi, Querzola, Cresci e Peloso sono andati ripetutamente a segno, mentre Coppeta (con due canestri molto difficili) è riuscito a reggere l’attacco piacentino. Nel secondo quarto è accaduto ciò che sembrava al momento impossibile: la Valtarese maschile si è inceppata, ha subito il pressing a tutto campo di Righi e compagni, perdendo banalmente alcuni palloni e lasciando così facili canestri in contropiede agli avversari. I due time out richiesti dal coach Allodi non hanno sortito nessun effetto positivo e, come spesso accade in questi momenti, la squadra ha perso la tranquillità e la sicurezza anche in attacco; in pochi attimi ci si ritrova dal +6 della Valtarese, a -14, con Quadrelli e Belli implacabili dalla lunga distanza (4 bombe per loro nel solo 2° quarto).
L’intervallo lungo serve a riprendere fiato, lucidità e idee, tanto che al ritorno in campo, grazie all’ottima difesa e ai canestri di Querzola, Peloso, di un positivo Sabini, classe ’96 e di capitan Oppo, la Valtarese ritorna ad un passivo di soli 11 punti di scarto. A questo punto ci pensa ancora Quadrelli con due bombe in transizione a ridare ai piacentini il vantaggio della sicurezza, coadiuvato da un precisissimo e implacabile Righi. La sfida finisce con Sabini bravo a trovare ancora la via del canestro e con il giovanissimo Leopardi, classe ’97 e tanti minuti in campo per lui, a gestire la manovra della Valtarese. L’incontro si chiude a favore della Castellana per 87 a 62

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto