CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Bardi: Pietro Tambini assolto

Bardi: Pietro Tambini assolto

20 Gen 2013

Con lui, 4 ex assessori e due dipendenti comunali

Il fatto non sussiste. Si conclude così. Dopo quasi 5 anni, la vicenda che aveva visto indagato l’allora primo cittadino di Bardi, Pietro Tambini, insieme a quattro assessori e due dipendenti comunali, per presunti appalti ‘truccati’ alla fornitura di gas. Il tribunale di Parma li ha assolti tutti, poiché le accuse si sono rivelate, come sottolinea l’avvocato Bonati, “false ed infondate”. Ma ripercorriamo i fatti. Tutto prende avvio da un’indagine avviata dalla Guardia di Finanza di Milano, che vedeva imputate 34 persone, tra cui anche il presidente dell’azienda di distribuzione gas “Arcalgas”, Agostino Covati, ipotizzando numerosi capi di accusa, come abuso d’ufficio, turbativa d’asta, falso, frode nella fornitura ed omissione dolosa delle cautele contro gli infortuni sul lavoro. Tre le gare pubbliche che, in particolare, vennero prese di mira, vi era anche quella per il comune di Bardi; tra le varie ipotesi formulate, vi era anche quella che, alla fornitura di metano, non fosse stato aggiunto un additivo che permettesse di riconoscere, in caso di fuga, l’odore di gas. L’indagine, nei primi mesi dello scorso anno, da Milano è stata spostata a Parma, per competenze di carattere territoriale e, nei giorni scorsi, si è arrivati alla conclusione, dimostrando l’assoluta regolarità della gara di appalto del capoluogo della Valcneo, vinta proprio da Arcalgas e, di conseguenza, la totale innocenza del sindaco di allora, Pietro Tambini, degli assessori della sua giunta: Maurizio Avanzino, Gian Franco Cardini, Pietro Ruggeri ed Ermanno Sozzi e dei due dipendenti comunali Giampaolo Savi, ai tempi responsabile dell’ufficio Tecnico e la responsabile dell’area Affari Generali, Giovanna Losa. “Tutti i miei assistiti – ha spiegato l’avvocato Mario Bonati, visibilmente soddisfatto – hanno operato in modo assolutamente legittimo ed in sede processuale abbiamo dimostrato che le accuse a loro mosse erano false ed assolutamente infondate”.
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto