CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Berceto: inaugurata la Casa della Salute

Berceto: inaugurata la Casa della Salute

20 Dic 2012

Ospita tutti i servizi presenti nella vecchia struttura

Con il taglio del nastro, è stata inaugurata la Casa della Salute di Berceto, la nuova struttura situata in via Salita Pietro Silva 7. Tutti i servizi disponibili nella vecchia sede di via Micheli, compresi i medici di medicina generale della medicina di gruppo di Berceto-Solignano-Valmozzola, composta da tre medici che svolgono assistenza nei medesimi comuni e garantiscono attività CUP e centro prelievi, si sono trasferiti nella Casa della Salute, il nuovo modello assistenziale per le cure primarie previsto dalla Regione Emilia-Romagna. Quella di Berceto è la terza Casa della Salute inaugurata nel Distretto Valli Taro e Ceno dove, a regime, saranno in tutto sei a completamento della programmazione distrettuale e aziendale prevista. Infatti, oltre a Medesano, Bedonia e Berceto già attive, verranno inaugurate, entro il 2014, le strutture di Borgotaro, Fornovo e Varsi. La Casa della Salute ha una superficie di 200 metri quadrati e l’immobile, di proprietà di privati cittadini, che lo hanno concesso in locazione all’AUSL, è stato adeguatamente ristrutturato dall’Azienda sanitaria con un investimento di circa di 142mila euro. Le Case della Salute sono un nuovo punto di riferimento per la salute dei cittadini, dove i servizi di assistenza primaria si integrano nel territorio con quelli specialistici, della sanità pubblica, della salute mentale e con i servizi sociali e le associazioni di volontariato. In parte adeguando poliambulatori già esistenti e in parte in nuovi edifici, le Case della Salute parmensi sono previste anche dalla programmazione della Conferenza Territoriale Sociale e Sanitaria di Parma e dei Comitati di Distretto, e nella provincia di Parma le Case della Salute saranno in tutto 26. Elemento centrale della progettualità regionale delle Case della Salute è quello del miglioramento dell’assistenza, da perseguire attraverso l’integrazione tra professionisti dell’area sanitarie e dell’area sociale con l’obiettivo di garantire la continuità assistenziale e prossimità delle cure, favorendo una migliore presa in carico degli utenti e offrendo risposte certe ai bisogni di salute dei cittadini, con particolare riferimento alla gestione patologie croniche. In ognuna delle Case opera, infatti, un team interdisciplinare in grado di fornire prestazioni cliniche di qualità e una vasta gamma di interventi specialistici, preventivi e di promozione della salute. Questi i principi organizzativi delle Case della Salute: facilità di accesso alle cure (tempestività della risposta, facilità di comunicazione con i professionisti, ecc.); coinvolgimento del paziente nelle scelte e nella gestione delle cure; coordinamento delle cure (tra i diversi professionisti); continuità dell’assistenza (tra differenti livelli organizzativi).  E’ evidente come tutto ciò, nei luoghi logisticamente disagiati e montani, rappresenti, a fronte di uno sforzo organizzativo difficoltoso, una risorsa importante per i cittadini,  per lo più anziani, spesso  soli  e affetti da  molteplici problematiche cliniche. I servizi presenti nella Casa della Salute di Bercelo, che serve una popolazione di circa 5.000 abitanti (Comuni di Berceto, Valmozzola, Solignano), sono: Area Pubblica: servizio di accoglienza e accettazione, sala d’attesa, CUP. Area Clinica: ambulatori dei medici di medicina generale (Medicina di gruppo attiva dalle 8 alle 20, dal lunedì al venerdì), ambulatorio infermieristico, ambulatorio osservazione/terapia, gestione integrata diabete (163 pazienti seguiti), gestione Terapia Anticoagulante Orale (TAO), gestione assistenza domiciliare integrata, ambulatorio ostetrico, ambulatorio specialistico, punto prelievi,  pediatria di comunità (vaccinazioni pediatriche),  attività di  prevenzione e screening (per la prevenzione dei tumori al collo dell’utero, per prevenzione del tumore del colon – retto), guardia medica (in sede attigua presso la CRI), assistente sociale (in sede attigua presso il Comune). 

 

 

 

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papÓ Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pi¨ occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole Ŕ assente Ú sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto