CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Berceto: Conti attacca il sindaco Lucchi

Berceto: Conti attacca il sindaco Lucchi

15 Nov 2012

" Ora vuole rovinare anche la scuola"

Gruppo di opposizione consigliare “ Per Cambiare Berceto

 

Ora il sindaco Luigi Lucchi Vescovi, ha deciso di distruggere anche la scuola. Noi dell’opposizione avevamo comunicato che con lo smantellamento del Punto Tappa il Sindaco avrebbe completato il suo meticoloso e sistematico lavoro di distruzione di Berceto. Dobbiamo ammettere che ci eravamo sbagliati: da distruggere era rimasta la Scuola, cosa che è puntualmente arrivata.  Infatti, le scuole del comune di Berceto con i propri insegnanti, il personale scolastico e gli alunni, saranno tolti dall’Istituto comprensivo di Fornovo Taro per passare all’Istituto Comprensivo di Corniglio. Questo è stato previsto per il prossimo anno scolastico, 2013-2014, ed è stato chiesto dai sindaci del comprensorio Montagna Est, previo accordo con il sindaco di Berceto, Lucchi Vescovi,in un incontro ufficiale in Provincia, che deve predisporre la rete delle istituzioni scolastiche nel territorio. Siamo venuti casualmente a conoscenza dell’accaduto, il consiglio comunale non è stato informato, come sempre nella logica del sindaco, che fa del Comune la sua bottega personale , ma neppure i diretti interessati: Distretto scolastico, insegnanti, collaboratori e soprattutto i genitori degli alunni che si troveranno, loro malgrado a dovere passare il monte , per  dirigersi verso Corniglio per qualsiasi pratica amministrativa o colloquio con la dirigenza scolastica. Ci risulta ancor più cervellotica e insensata l’idea di scorporare Berceto dall’Istituto di Fornovo, naturale bacino di utenza della popolazione, per legarci a Corniglio verso il quale, pur con tutta la stima e la  simpatia ,abbiamo in comune molto poco, diremmo nulla! In più con questa intelligente manovra, l’Istituto Fornovese verrebbe a perdere il centro territoriale per gli adulti, un assistente di segreteria e forse qualche collaboratore scolastico, senza che i posti di lavoro possano essere almeno recuperati in Val Parma. Davvero geniale la trovata! Il tutto per permettere all’Istituto di Corniglio di recuperare qualche alunno iscritto che, per poche decine di unità, gli permetterebbe la sussistenza…..Solo ed esclusivamente per questo….Forse in cambio di una eventuale possibilità del sindaco di Berceto di diventare capofila di una ipotetica unione di comuni e quindi acquisire qualche potere oltre il crinale, ciò che non gli stato consentito in Valtaro. L’incremento di alunni sarebbe talmente esiguo da ricadere di nuovo e facilmente nell’emergenza con un piccolo cambio di parametri numerici e dunque con la necessità di unirci di nuovo con qualche altro Istituto, magari Langhirano o Neviano, vista la propensione per la Val Parma, oppure la provincia di Reggio, data la vicinanza lungo il crinale. L’idea diventa sempre più arguta…..Ma si…..diamo un contentino agli insegnanti che non devono starsene solo in Val Taro….un docente potrebbe avere uno spezzone di orario a Ghiare e l’altro a Monchio delle Corti, oppure a Palanzano; ma anche per questo ci pensa il nostro sindaco: il tunnel fra la Val Parma e la Val Manubiola inserito ormai da anni nel mega piano elettorale delle grandi opere pubbliche. Ecco  forse il vero motivo dell’aggregazione: dare un senso plausibile alla realizzazione dell’opera faraonica!!Chi ha buon senso tragga le proprie conclusioni

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papÓ Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pi¨ occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole Ŕ assente Ú sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto