CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Aiuti dalla Regione alle forze dell'ordine

Aiuti dalla Regione alle forze dell'ordine

08 Nov 2012

Aiuti anche ai viigli del fuoco volontari

A sostegno del comparto sicurezza e del personale impegnato nelle forze dell’ordine contro i tagli lineari proposti dal Governo con la legge di stabilità, l’Assemblea legislativa ha approvato all’unanimità due risoluzioni. Nella prima, sottoscritta da Pd, Idv, Mov5stelle e Lega nord, si impegna la Giunta regionale ad attivarsi presso il Governo affinché “le eventuali economie di spesa sul comparto della sicurezza non siano frutto di tagli lineari ma di una programmazione in grado di rispondere alle effettive necessità del comparto garantendo, in questa fase di riordino istituzionale, il permanere su ciascun territorio di un presidio consono alle reali esigenze dello stesso in termini di sicurezza”. Sulla stessa lunghezza d’onda, nel secondo atto d’indirizzo, presentato dal  gruppo Pdl, si impegna la Giunta a portare all’attenzione della Conferenza Stato-Regioni il problema dell’impatto che le politiche governative dei tagli lineari e degli interventi sul regime previdenziale e pensionistico stanno avendo sul personale della pubblica sicurezza. Di qui la richiesta di “sensibilizzare il Governo all’accoglimento delle istanze di un comparto (Polizia di Stato, Polizia penitenziaria, Corpo forestale dello Stato, Vigili del fuoco e delle Forze armate) d’importanza fondamentale per il nostro Stato e l’intero Paese”. L’Assemblea legislativa ha poi approvato all’unanimità anche una terza risoluzione presentata da 21 consiglieri del Pd, a sostegno del personale che opera nei distaccamenti volontari dei Vigili del fuoco. Nel documento si impegna la Giunta regionale ad attivarsi in tutte le sedi più opportune “perchè il Governo dia tempestiva attuazione alla legge delega contenuta nel collegato lavoro” per la equiparazione della "copertura assicurativa del rischio di incidenti in servizio dei volontari a quella prevista per il personale permanente”. Si chiede poi alla Giunta di attivarsi affinché il Parlamento proceda alla revisione delle norme introdotte con la cosiddetta Legge di stabilità 2012: “In modo da facilitare il reclutamento e consentendo la sopravvivenza dei distaccamenti volontari senza incrementare inutilmente ed illusoriamente la già numerosissima schiera del personale precario”. Tra le altre richieste anche quella di “favorire la gratuità delle visite mediche specialistiche di idoneità a cui debbono sottoporsi i volontari e facilitare l’accesso ai corsi di formazione ed ai corsi per il conseguimento delle patenti di guida per i mezzi di soccorso in orari fruibili e compatibili con le esigenze di chi, in primis, svolge un’altra attività e dedica il proprio tempo all’altrui soccorso.

 

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto