CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Borgotaro: in auto ubriachi e drogati

Borgotaro: in auto ubriachi e drogati

23 Ott 2012

Denunciati a piede libero e patente ritirata

Due denunce a piede libero e due documenti ritirati. Questo il risultato dell’operazione straordinaria, eseguita dalla Compagnia Carabinieri di Borgotaro, nel fine settimana appena trascorso, allo scopo di controllare l’intero territorio. L’attività è stata basata sull’attenta vigilanza dei centri urbani e di tutte le arterie stradali, soprattutto sulla SS. 62, sulla S.P. 28 da Rubbiano fino a Bardi e sulle S.P. 523 e 308 “Fondovalle del Taro”, allo scopo di contrastare il fenomeno degli i motociclisti che percorrono ad alte velocità la strada ed i centri abitati. Gli eventi segnalati si sono riscontrati, entrambi, nel territorio del capoluogo della Valtaro. Qui, i militari dell’Aliquota Radiomobile, hanno denunciato, a piede libero,     per “guida in stato di ebbrezza alcolica”, un automobilista di 39 anni, extracomunitario e residente in un altro centro della provincia, che sopraggiungeva con guida insicura e pericolosa, effettuando un paio di manovre spericolate e facendo un’improvvisa inversione di marcia ed allontanandosi velocemente. Partiti all’inseguimento, i militari fermavano la vettura, constatando, tra l’altro, che i due uomini all’interno erano in evidente stato di ebbrezza. Il conducente, sottoposto all’esame dell’etilometro, risultava avere un tasso alcoolemico ben superiore al limite consentito dalla legge e quindi veniva segnalato all’autorità giudiziaria e la sua patente ritirata (con conseguente decurtazione di 10 punti). La vettura, invece, di proprietà del genitore del conducente, veniva consegnata ad un congiunto del passeggero, nel frattempo sopraggiunto sul posto;

 

Per “guida sotto l’influenza di stupefacenti”, un 20enne residente in un altro centro della provincia è stato denunciato a piede libero. Il giovane, fermato alla guida di una vettura, in evidente stato di alterazione psicofisica, veniva sottoposto ad esami tossicologici, dai quali risultava aver assunto cannabinoidi e cocaina. Segnalato all’autorità giudiziaria, la patente di guida gli è stata ritirata, con decurtazione di 10 punti,mentre la vettura, di proprietà del genitore del passeggero, è stata consegnata ad un parente, nel frattempo giunto in caserma.


 

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto