CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Laterlite: "serve più trasparenza"

Laterlite: "serve più trasparenza"

11 Ott 2012

Lo chiede Sinistra Ecologia Libertà Valtaro Valceno

Fra pochi giorni, l’Amministrazione Provinciale sarà chiamata a pronunciarsi sulla richiesta della

ditta Laterlite di rinnovo della Autorizzazione Integrata Ambientale, decisione che potrebbe

consentire all’azienda di continuare ad utilizzare “rifiuti speciali oleosi” per la produzione di argilla

espansa.

Da decenni, la presenza di questa attività produttiva è oggetto di una discussione ed un confronto

che coinvolge cittadini, istituzioni, mondo dell’ambientalismo e della salute, con al centro l’impatto

ambientale ed i pericoli per la salute delle popolazioni limitrofe causate dai cambiamenti introdotti

in passato nel ciclo produttivo della Laterlite attraverso le autorizzazioni rilasciate per il passaggio

dalla alimentazione a metano ad oli esausti, ovvero residui di lavorazioni industriali.

E’ grave ed incomprensibile, che mentre si impongono all’attenzione del paese situazioni

ambientali e fatti di estrema gravità, preoccupanti per la salute dei cittadini, come i dati della

situazione dell’aria che respiriamo nella pianura padana e quindi anche nella nostra realtà comunale,

come il disastro per la salute e il lavoro all’ Ilva di Taranto, frutto nel migliore dei casi, di

decisioni scellerate supportate da “autorizzazioni” rilasciate dagli organismi istituzionali

competenti, si stia procedendo al rinnovo della AIA alla Laterlite attraverso un percorso che appare

poco trasparente e comunque non coinvolgente dei cittadini e dei territori limitrofi.

Condividiamo per questo le preoccupazioni espresse dal “Comitato Rubbiano per la vita”; a nostro

avviso la salute dei cittadini e la trasparenza decisionale devono essere sempre i punti centrali di

una qualsiasi discussione o decisione presa dall'Amministrazione Pubblica.

Proprio per questo, Sinistra Ecologia Libertà Valtaro-Valceno, denuncia il tentativo in atto di

arrivare a decisioni delle istituzioni competenti, (Conferenza Provinciale dei Servizi e

Amministrazione Provinciale), evitando non solo il confronto e la discussione con i tantissimi

cittadini interessati, ma il coinvolgimento degli stessi strumenti di partecipazione, appositamente

costituiti, come l’Osservatorio Ambientale.

Cosa hanno da dire a proposito i Sindaci dei comuni limitrofi allo stabilimento (Fornovo di Taro,

Varano dè Melegari e Medesano,) che dovrebbero con la loro presenza all’interno

dell’Osservatorio Ambientale, svolgere un ruolo di controllo a tutela della salute dei propri

cittadini??

Nel merito della questione, Sinistra Ecologia Libertà, nel ribadire la necessità di recuperare

subito un percorso decisionale che consenta la massima trasparenza e partecipazione, ritiene

indispensabile capovolgere il paradigma che fino ad oggi ha caratterizzato e guidato il

confronto, (causa principale del disastro ILVA): passare cioè da una logica di tutela

dell’ambiente e della salute all’interno di “compatibilità” economiche per l’azienda, a quella tesa

a garantire la massima sicurezza ambientale e della salute attraverso l’utilizzo delle migliori

tecnologie allo scopo disponibili sul mercato.

http://valtarovalceno.selparma.it/ circolo.valtarovalceno@selparma.it

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto