CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Cercatore di funghi passa la notte all'addiaccio

Cercatore di funghi passa la notte all'addiaccio

10 Ott 2012

Ritrovato dal Corpo Nazionale del Soccorso Alpino

Brutta avventura quella capitata ad un cercatore di funghi, originario di Volterra, ma residente da anni a Venezia che, nel pomeriggio di domenica, si è addentrato nei fitti boschi di faggio sul crinale che separa Emilia Romagna e Toscana, non distante dal triplice confine con la Liguria. Quello di ieri è stato il terzo giorno consecutivo dove, cercatori del prelibato micete della Valtaro, si sono persi in questa zona, chiamando ad un vero e proprio “tour de force” i tecnici del Soccorso Alpino -  Stazione Monte Orsaro - di Parma. L'uomo, un sessantaseienne, dopo aver lasciato la propria autovettura al parcheggio del Passo dei Due Santi - a 1400 metri circa -  in direzione del Lago Verde, suggestivo specchio d'acqua tra i boschi della Lunigiana non distante dal confine regionale, ha perso l'orientamento tra le tante carraie - tutte simili - e provviste di scarsa segnaletica. Una zona – questa-  particolarmente nota ai soccorritori, proprio perchè durante il periodo in cui ogni anno sale “la febbre del fungo” numerosi cercatori  perdono qui l'orientamento, tra i comuni di Albareto, Zeri, Pontremoli e Varese Ligure. Disorientato e preoccupato, l'uomo ha deciso di ripercorrere a ritroso il proprio cammino, ma con il calare del buio ha perso il senso della posizione, decidendo così di chiamare i soccorsi e preparandosi a passare una nottata all'addiaccio, dove le temperature  già in questa stagione possono cadere in picchiata e rimanere solo di qualche grado sopra allo zero.Dalla Lunigiana, sono partiti per  primi tecnici del Soccorso Alpino Toscano della Stazione Carrara-Lunigiana, che giunti sul Passo Due Santi hanno predisposto un campo base per la ricerca, contattando i colleghi della  Stazione parmense “Monte Orsaro” e quelli liguri.  Venticinque volontari hanno quindi iniziato alle prime luci dell'alba di lunedì le battute di ricerca, supportati da due unità cinofile del Soccorso Alpino ligure e da una squadra medica pronta ad intervenire in caso di necessità. A questi si è aggiunta una squadra dei Vigili del Fuoco di Carrara; intorno alle 8 del mattino, i volontari del Soccorso Alpino già impegnati nella ricerca hanno individuato l'uomo, che dopo una breve sosta per riposarsi aveva ripreso il cammino tra i boschi. Rintracciato, i soccorritori si sono sincerati delle condizioni di salute del disperso, per il quale fortunatamente è stato riscontrato  solo tanto spavento e un poco di stanchezza; ricondotto alla propria autovettura ha potuto fare ritorno a Venezia in modo autonomo

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto