CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Ipertensione: combatterla con nuovi stili di vita

Ipertensione: combatterla con nuovi stili di vita

15 Apr 2010

Agiscono meglio dei farmaci

Il miglioramento dello stile di vita può aiutare a combattere l’ipertensione arteriosa molto meglio di qualsiasi farmaco. Un’indicazione terapeutica, questa, emersa chiaramente nel corso del convegno, organizzato dal dipartimento di medicina  generale dell’ospedale Santa Maria di Borgotaro in cui, questa patologia, dalla quale sono affetti, attualmente, in Italia, circa il 21 percento degli uomini ed il 24 percento delle donne, per un totale di oltre 10 milioni di persone, è stata accuratamente analizzata, sia dal punto di vista diagnostico che da quello terapeutico, con particolare attenzione a quegli aspetti che, pur essendo comuni, risultano meno noti. <E cioè quello che riguarda lo stile di vita – sottolinea il primario di medicina, Alberto Caiazza – che riguarda l’attività sportiva, l’ipertensione nel bambino, tanti aspetti che da un punto di vista pratico sono importanti per il medico di famiglia, che però non vengono frequentemente svolti.> È, pertanto, emerso che l’ipertensione arteriosa, se diagnosticata per tempo, può essere facilmente curata con metodi naturali, riducendo o, addirittura, evitando il ricorso ai farmaci. <La prima cosa di cui abbiamo parlato oggi – spiega Paolo Palatini, docente universitario di medicina generale – è stato l’esercizio fisico, fare molto sport comporta infatti molti benefici al metabolismo, alla pressione, alla diminuzione di rischio cardiovascolare. Altri aspetti: la riduzione dello stress ed un’alimentazione migliore possono ridurre la pressione e prevenire lo sviluppo dell’ipertensione senza assumere alcuna pillola. Il nostro consiglio è quello, dunque, di iniziare queste attività prima di una terapia farmacologica, però ci vuole molta buona volontà.> L’argomento ha suscitato notevole interesse tra gli operatori sanitari presenti al convegno, che sono intervenuti nel dibattito in modo numericamente rilevante. <Oggi abbiamo parlato di situazioni che nessuno cita – conclude Caiazza - ma che hanno incidenze notevoli sull’ ipertensione; potremmo curare persone seguendo le semplici modificazioni dello stile di vita, riducendo così il trattamento farmacologico.>
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto