CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Borgotro: nuova sede per il Centro sociale

Borgotro: nuova sede per il Centro sociale

13 Apr 2010

Inaugurati sabato i nuovi locali 

Il Centro sociale ricreativo di Borgotaro nel cuore del paese. Una nuova sede, in una nuova posizione, facilmente accessibile, pronta  ad accogliere i numerosi iscritti. Si è tenuta sabato pomeriggio, in un palazzo They gremito, l’inaugurazione dei nuovi locali, fortemente voluti dal consiglio direttivo del centro, alla presenza, tra gli altri, del presidente della Provincia, Vincenzo Bernazzoli. <Abbiamo inaugurato una realtà importantissima per la nostra realtà – ha commentato - dove si ritrovano persone, di una certa età, che hanno ancora tanto da dirsi, con potenzialità e risorse e che, in assenza di questi luoghi, rischierebbero di chiudersi in casa, di isolarsi, facendo un danno a sè stessi, ma anche all’intera comunità.> Insieme, invece, danno vita ad iniziative, ravvivando realtà locali, dando vita ad attività sociali che permettono loro di vivere meglio e consentono alla nostra realtà di sentirsi una comunità che non abbandona chi è più debole, anziano, solo, ma lo fa invece sentire parte integrante. <E questo è importante – prosegue Bernazzoli – perché siamo convinti che sapere che nessuno verrà abbandonato è un elemento di tranquillità per tutti ed un forte elemento di civicità che può produrre beneficio per le persone e anche sviluppo economico.>  Un’associazione, questa, che in pochi mesi ha richiamato a sé tantissimi cittiadni, producendo già diversi momenti di socialità importanti. <Si tratta di un tassello del volontariato e dell’associazionismo locale che si va ad aggiungere ad un tessuto molto ricco – commenta Diego Rossi, vicesindaco di Borgotaro - già presente nel nostro paese e questo è, per noi, un ulteriore traguardo significativo.> La giornata di sabato, per il presidente del Centro sociale, Giorgio Pizzigoni, < è la conclusione, il traguardo che volevamo raggiungere: quello di dare un luogo ai cittadini di Borgotaro dove ritrovarsi e sentirsi a casa propria. Gli iscritti sono già 250 e penso che ne arriveranno molti altri,  perché l luogo  è accessibile a tutti e ci si trova bene. La sede, in pieno centro, consentirà a tutti di raggiungerci, anche a persone con disabilità, poiché non vi sono ostacoli per l’accesso. Al termine di viale Bottego – termina Pizzigoni - ci siamo noi.>
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papÓ Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pi¨ occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole Ŕ assente Ú sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto