CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Bardi: nuovo comandante dei carabinieri

Bardi: nuovo comandante dei carabinieri

06 Ago 2012

E' Stefano Profeti, 51 anni, livornese

Si è insediato da qualche giorno, a Bardi, il nuovo comandante della Stazione Carabinieri, Maresciallo Aiutante sostituto ufficiale di Pubblica Sicurezza, Stefano Profeti. Livornese, 51 anni, sposato con un figlio, il Maresciallo si è arruolato nell’Arma nel settembre 1983 quale carabiniere, venendo destinato a La Spezia. Nel 1984 vinse il concorso per sottufficiali, conseguendo la promozione a Vicebrigadiere e venendo destinato al Reparto Squadriglie di Nuoro, dove rimase fino all’aprile 1992, quando fu trasferito alla Stazione di Monticiano (SI), come comandante, rimanendovi fino al luglio 2003, venendo poi destinato al Servizio Amministrativo della Regione CC Toscana, a Firenze. Nel maggio 2005 fu trasferito alla 2^ Brigata Mobile CC di Livorno (da cui dipendono il reggimento cc paracadutisti e quelli del Trentino Alto Adige e Friuli Venezia Giulia, da cui vengono tratte le unità inviate in missione all’estero in teatri particolarmente difficili – Afghanistan, Kosovo – ove lo stesso Profeti fu inviato), svolgendo vari incarichi e rimanendovi fino a pochi giorni fa. Nella sua carriera il Maresciallo Profeti ha acquisito il consenso e la stima dei superiori, dei collaboratori e della popolazione. 

In occasione dell’assunzione dell’incarico il sottufficiale è stato salutato, nel corso di una breve ma cordiale cerimonia, dal comandante della Compagnia, Cap. Giuseppe Marletta, che lo ha ringraziato per aver deciso di trasferirsi a Bardi, formulandogli i più sentiti auguri per il nuovo e prestigioso incarico ed esortandolo ad adempiere scrupolosamente ai relativi compiti, molto onerosi atteso che la Stazione di Bardi ha competenza su un territorio di 192 kmq (uno dei più estesi della provincia di Parma). Insieme al nuovo comandante, peraltro, a Bardi è giunto anche il suo vice, il maresciallo Giovanni Verdolotti, 24 anni, celibe, di origini beneventane, neo-promosso al termine del corso biennale allievi marescialli, affrontato da allievo carabiniere. Il Maresciallo Profeti subentra al Mar. Capo Gian Luca Bertoli, ligure, 40 anni, arruolato nell’Arma nell’ottobre 1995, e destinato alla Stazione CC di Ploaghe (SS) nell’anno 1997. Dall’agosto 1998 prestò servizio alla Stazione CC di Talana (NU) sino all’anno 2000, quando venne trasferito alla Stazione CC di S. Pancrazio Val d’Ultimo (BZ) dove rimase sino all’anno 2004, quando assunse il comando della Stazione CC di Renon (BZ). Nel dicembre 2007 giunse in Val Ceno ed assunse il comando della Stazione CC di Bardi, ove rimase fino al mese di novembre 2011, venendo destinato a Genova.

 

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto