CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Berceto: record di cantieri aperti

Berceto: record di cantieri aperti

28 Giu 2012

18 pubblici e 3 privati

Malgrado sia il Comune più indebitato d’Italia ed ogni cittadino ha un debito di 6.870 euro pro capite a differenza dei cittadini di Parma che hanno in carico 2.221 euro a testa, Berceto può comunque vantare un record di tutto rispetto: ha il maggiori numero di cantieri aperti contro la crisi; 18 pubblici e 3 privati. Cantieri che danno, mediamente, al giorno, lavoro a circa 80 persone.

Al Ponte Romano Fugazzolo si sta lavorando per la messa in sicurezza; a Manubiola e a Ghiare lavori sulla difesa spondale; sistemazione delle frane sulla strada Provinciale di Ghiare; difesa idrogeologica sul versante San Bernardo e a Rio Vecchio, ricostruzione della strada comunale del Cervellino, asfaltatura delle Case Abeli di Fugazzolo; riammodernamento della piscina comunale, fognatura alla salita Pietro Silva, marciapiede in  Viale Mons Lucchi in sasso, area Cassa di Risparmio in sasso ed adeguamento delle normative; pavimentazione in sasso in Piazza Micheli, ed in vicolo Torto; nuova e spaziosa sede del poliambulatorio; adeguamento dell’impianto di illuminazione pubblica, con oltre 1.000 punti luce; rifacimento del tetto della Fornace di Ghiare, nuova caserma dei carabinieri e, infine, impianti fotovoltaici aVilla Berceto. I grandi lavori privati invece sono: la nuova costruzione dell’Albergo Bagarre, un panificio biologico alla Fonte di San Moderanno e nuova villa in via Volontari del  Sangue. Tornando sul dato di Comune più indebitato d’Italia, il sindaco Lucchi sottolinea che non si possono avvalere di mutui. “Durante i 5 anni della mia legislatura – sottolinea - possiamo fare mutui per 800.000 euro circa mentre,nella legislatura precedente, sono stati fatti mutui per oltre 6 milioni di euro”. Una situazione finanziaria drammatica, che non impedisce, però, all’amministrazione, di progettare, richiedendo soldi all’Unione Europea, al governo, alla Regione, alla Provincia, al Consorzio di Bonifica e privati. “La scusa che non ci sono soldi – continua Lucchi - anche se molto convincente, non deve impedire ad un’amministrazione dinamica di svolgere il proprio ruolo  a favore dei cittadini e del territorio. La situazione veramente drammatica, che porta al voltastomaco,è quella della burocrazia ottusa. Più facile trovare soldi, seppur nella nostra situazione pre-fallimentare, che spenderli celermente una volta trovati ed ottenuti.Il vero dramma dell’Italia – termina il sindaco - è la burocrazia”.

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto