CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Operazione 'Pasqua sicura'

Operazione 'Pasqua sicura'

07 Apr 2010

3 persone denunciate a piede libero

Si è conclusa alle ore 24,00 del 5 aprile l’operazione straordinaria di controllo del territorio disposta dalla Compagnia Carabinieri di Borgo Val di Taro al fine di garantire un tranquillo svolgimento delle festività pasquali. L’attività, basata inizialmente sull’attenta vigilanza dei centri interessati dai riti della Settimana Santa, si è poi estesa alle principali arterie stradali (SS. 308 e 523), con particolare attenzione a tutti gli obbiettivi sensibili, realizzando, mediante l’impiego coordinato del Nucleo Operativo e Radiomobile e delle Stazioni, un’attenta attività di osservazione e controllo e, contestualmente, rapide concentrazioni di uomini e mezzi per prevenire e reprimere reati e realizzare un adeguato controllo degli esercizi pubblici e commerciali, della circolazione stradale (onde favorirne l’ordinato scorrimento soprattutto nei giorni di Pasqua e nel lunedì dell’Angelo) e dei soggetti sottoposti a misure di prevenzione e sicurezza, onde accertare eventuali violazioni. I risultati statistici del servizio sono stati i seguenti. VOCI TOTALE SERVIZI ESEGUITI 39 PERSONE DENUNCIATE IN STATO DI LIBERTÀ 3 PERSONE IDENTIFICATE 295 VEICOLI CONTROLLATI 282 CONTRAVVENZIONI AL C.D.S. 12 PUNTI DECURTATI 20 ESERCIZI PUBBLICI CONTROLLATI 21 MILITARI IMPIEGATI 80     Gli eventi di rilievo sono stati i seguenti: a.     VARSI: personale della locale Stazione ha denunciato a p.l. due individui di 22 e 34 anni, residenti in altro comune di questa provincia, per “ricettazione e possesso ingiustificato di grimaldelli” (uno) e “porto abusivo di armi atti ad offendere” (l’altro). Nel corso di uno dei posti di controllo i militari bloccavano una vettura sulla quale si trovavano i due uomini, i quali apparivano subito chiaramente nervosi. Ciò induceva i militari ad approfondire gli accertamenti per cui, sottoposti a perquisizione personale, i due risultavano in possesso, rispettivamente, di gr. 1,35 di cocaina e di un coltello di genere proibito. Tale esito dava conferma dei sospetti nutriti dai militari, che perquisivano anche l’autovettura (di proprietà del giovane trovato in possesso di droga), rinvenendovi una targa risultata provento di furto ed un cacciavite. Tale materiale  e la droga venivano quindi sequestrati mentre i due, risultati responsabili dei reati sopra citati, venivano denunciati in stato di libertà, mentre il più giovane veniva anche segnalato alla Prefettura quale assuntore di sostanze stupefacenti;   b.    BORGO VAL DI TARO: personale dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia ha denunciato a p.l. una donna per “guida in stato di ebbrezza”. I militari intervenivano in una località della giurisdizione ove era stato segnalato un incidente stradale senza feriti. Giunti sul posto ed accertato che effettivamente si era verificato un sinistro tra due veicoli senza nessuna conseguenza per le persone coinvolte, una volta effettuati i rilievi del caso, intuito che la donna, conducente di uno dei citati mezzi, era in stato di ebbrezza, sottoponevano all’esame dell’alcooltest entrambi i conducenti, accertando che la donna aveva un tasso alcoolemico ben superiore al limite consentito dalla legge (0,5 grammi di alcool per litro di sangue), ragion per cui il veicolo veniva sequestrato e la patente della donna ritirata (con la decurtazione di 10 punti), con la conseguente denuncia all’A.G..
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papÓ Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pi¨ occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole Ŕ assente Ú sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto