CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Bardi "frena" sul parco eolico al Santa Donna

Bardi "frena" sul parco eolico al Santa Donna

05 Mag 2012

E "Italia dei Valori" plaude all'amministrazione

"ITALIA DEI VALORI Val Ceno e Val Taro" accoglie molto positivamente la presa di posizione ufficiale del Comune di Bardi relativamente all'ipotetica installazione di 3 maxipale eoliche da 150 metri l'una, sul passo del Santa Donna, di poco all'interno dei confini del territorio del Comune di Borgo Val di Taro. Il dibattito durante il Consiglio Comunale di lunedì 30 aprile è stato molto interessante ed è stato aperto dallo stesso sindaco in risposta a una lettera preoccupata di alcuni abitanti della Val Noveglia. Preoccupazione raccolta dal Sindaco che, dopo aver giustamente ribadito la posizione di principio favorevole alla produzione di energia con fonti alternative, ha però espresso con chiarezza le perplessità per le proporzioni enormemente smisurate e  l'impatto dell'impianto. Bene ha fatto quindi a garantire la partecipazione del Comune di Bardi a tutti gli incontri istituzionali e di approfondimento che si terranno al proposito. Ha così anticipato l'interpellanza dei gruppi di opposizione "Con noi per Bardi" e "Bardi la svolta" che avevano portato in Consiglio lo stesso argomento raccogliendo l'allarme della popolazione. L'invito reciproco di maggioranza e minoranza a collaborare per raccogliere il maggior numero di dati possibile e capire le eventuali conseguenze per persone, salute, ambiente, economia e territorio bardigiano, non può che essere responsabilmente raccolto anche dal partito dell'Italia dei Valori.
A dimostrazione del fatto che non esiste nessuna pregiudiziale politica o addirittura personale, come purtroppo è stato goffamente affermato in precedenti occasioni, nei confronti del Sindaco Giuseppe Conti.Salutiamo infatti con piacere il possibile avvio di una stagione di coraggio politico a difesa della popolazione di Bardi. E anche se avremmo preferito fosse stata iniziata prima, per argomenti molto simili e altrettanto gravi, siamo disponibili a fare la nostra parte sempre e comunque a difesa della legalità e della trasparenza, per evitare che progetti meramente speculativi possano così evidentemente danneggiare il territorio e tutti gli abitanti della Val Ceno e della Val Taro.


Per ITALIA DEI VALORI Val Ceno e Val Taro
il referente Davide Galli=

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papÓ Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pi¨ occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole Ŕ assente Ú sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto