CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



La Roby Profumi saluta la serie A2

La Roby Profumi saluta la serie A2

18 Apr 2012

Annata sfortunata, retrocede in B

Finisce con una sconfitta, 69 a 62, l’ultima trasferta di questo campionato di A2 per la Roby Profumi.  Una gara già segnata in partenza dal risultato di Biassono che sabato sera, battendo in trasferta Marghera,  aveva condannato con 24 ore di anticipo alla retrocessione la Roby Profumi. Una stagione sfortunata quella delle ragazze del Presidente Delnevo, che oltre ai guai fisici di molte giocatrici, hanno dovuto combattere con la sfortuna che le ha viste soccombere in almeno cinque gare con svantaggi minimi. Un’annata che si conclude con la retrocessione ma che comunque non impedisce alla Roby Profumi di programmare la prossima stagione per permettere agli sportivi di Borgotaro di continuare a seguire questo bellissimo sport. La gara contro Milano ha però evidenziato la serietà e la voglia di onorare sino alla fine la maglia bianco blu da parte di tutte le ragazze della Roby Profumi che, seppur a ranghi ridotti, hanno saputo mettere in difficoltà le più quotate avversarie. Nel primo quarto sono proprio le borgotaresi ad allungare con Sordelli e Martini scatenate. Nelle fila di Milano solo la comunitaria Lidgren riusciva a contenere il passivo. Il secondo fallo fischiato a Sordelli dopo solo 4’ di gioco obbligava coach Degli Esposti ad abbassare il quintetto, non potendo contare su Catellani e Camisa in panchina solo per onor di firma, e Milano ne approfittava con Ntumba che riportava sotto le padrone di casa. A 24” dalla prima sirena le lombarde passavano per la prima volta a condurre seppur di una sola lunghezza. Fatale però per la Roby Profumi si è dimostrato il secondo quarto dove è mancata la precisione al tiro che ha impedito alle borgotaresi di mantenere il contatto con la Lucsa. Solo 4 i punti segnati dalla bianco blu contro i 16 delle lombarde. Al riposo lungo le due formazioni ci arrivano con 13 punti di differenza a favore delle padrone di casa. Nella terza frazione Milano continua nella sua marcia spedita anche se proprio alla fine della terza frazione la Roby Profumi, dopo essere stata sotto anche di 22 punti, trova fiducia e coraggio. Nel solo primo minuto del quarto periodo Fritz realizza 10 punti e le borgotaresi iniziano a crederci. Milano, che forse aveva allentato un po’ la pressione, inizia a preoccuparsi. La Roby Profumi ci crede e quando mancano solo 2’ al termine, grazie a due canestri da tre di Scanzani, si riporta a meno 7 dalle lombarde. La coppia arbitrale a questo punto non sanziona alcune situazioni di gioco contro la Roby Profumi che non riesce più a trovare la via del canestro chiudendo però con la consapevolezza di aver giocato una buona partita. Ora per le bianco blu si preparerà l’ultimo incontro di A2 contro Marghera, in programma sabato alle ore 20,30 al palaRaschi, dove le ragazze del presidente Delnevo cercheranno di regalare un successo al proprio affezionatissimo pubblico.

 

 

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto