CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



"I dipendenti rinuncino ad una quota del compenso"

"I dipendenti rinuncino ad una quota del compenso"

05 Apr 2012

Lo chiede Silvia Noè, dell'UdC

 

Per Silvia Noè, presidente del gruppo Udc, in Regione, “E’ paradossale che nella legge 43, che disciplina l’organizzazione e il lavoro in Regione Emilia Romagna, non esistano indicatori oggettivi per misurare la produttività dei dirigenti, oggi lasciata a un sistema di autovalutazione senza la garanzia della terzietà. In uno scenario in cui giustamente i consiglieri, gli assessori, i direttori generali e i dipendenti hanno concorso ad un abbattimento dei costi della politica attraverso la riduzione dei loro compensi, non è giusto che i dirigenti non abbiano contribuito in egual maniera. Questo probabilmente è dovuto ad una cultura sindacale che considera il premio ormai parte integrante della retribuzione.  E’ statisticamente impossibile che quasi tutti i dirigenti abbiano diritto al premio ai massimi livelli previsti!  Questo evidenzia un grande limite dell’assetto normativo contrattuale. Sarebbero quindi auspicabili due interventi: da un lato, che i dirigenti manifestino al più presto ai sindacati la disponibilità a rinunciare ad una quota del compenso per destinarlo al fondo dei dipendenti che oggi percepiscono un salario reale con minore potere d’acquisto; dall’altro che la Giunta proponga una modifica della legge 43, affinché vengano individuati strumenti più puntuali e graduali per misurare la produttività dell’operato dei dirigenti”.

 

 

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto