CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Basket: Collegno troppo forte

Basket: Collegno troppo forte

28 Mar 2012

La Roby battuta per 81 a 59

Non riesce a bissare l’impresa di Cervia la Roby Profumi che nello spareggio salvezza contro Collegno deve alzare bandiera bianca contro una formazione che sicuramente oggi ha giocato la miglior partita dell’anno, vincendo 81 a 59. La Roby Profumi dal canto suo non ha saputo giocare come sabato scorso ed ha subito l’attacco delle piemontesi senza riuscire a limitarne il potenziale. Un dato solo rende evidente quello che è stata la gara; Collegno, che mediamente segna 55 punti a gara, al termine dei primi 20’ era già a quota 48 per chiudere a 81 segnando il record stagionale battendo il precedente che era fermo a 68. E’ difficile vincere quando la tua avversaria chiude il match con oltre il 53% dal campo, ma ciò che è costato caro alla Roby Profumi è stato il secondo quarto quando Collegno ha piazzato un break devastante di 20 a 2 chiudendo di fatto la gara. Pronti via e la Roby Profumi realizza il primo canestro ma Collegno mette subito in chiaro le proprie intenzioni e dopo 2’ si trova sul 7 a 2. Una scatenata Quarta ben assistita dalla lunga Salvini suonano la carica per le piemontesi mentre la Roby Profumi fatica a contenere l’avversaria. Coach Degli Esposti cambia difesa e con la zona pari le borgotaresi rimontano e si portano anche in vantaggio al 6’ sul 15 a 13. Collegno sembra subire ma prima con Quarta e poi con Aragonese riportano punti al paniere piemontese. La Roby Profumi non reagisce e il primo quarto termina con le padrone di casa avanti di 10 punti. Il break propiziato dall’ex La Spezia Alice Quarta prosegue anche nel secondo periodo, nonostante i vari tentativi di cambi di difesa operati dalla Roby Profumi. A metà della seconda frazione Collegno arriva al massimo vantaggio sul più 25 quando mancano meno di 3’ al riposo. Al termine dei primi due quarti la partita è già segnata con Collegno che doppia le borgotaresi a quota 48. Al rientro in campo però la Roby Profumi prova a rimettere in discussione la gara; Fritz, fino ad allora a quota zero punti, realizza da tre subito imitata da Marchini e con un parziale di 8 a 0 le borgotaresi provano a spaventare Collegno che fatica ad attaccare la 1-3-1. La Roby Profumi lavora bene in difesa ma dopo 4’ l’attacco si inceppa mentre Collegno realizza con Quarta interrompendo il break delle bianco blu. Un canestro, quello del numero 17 piemontese, che paralizza la Roby Profumi che non riesce a ritornare in corsa e conclude il terzo periodo ancora sotto di 23 lunghezze. Nell’ultima frazione, la musica non cambia, anche se occorre dire che la Roby Profumi ha provato, arrivando anche a meno 17, a rimettere in piedi una gara che però al termine vede meritatamente  Collegno  uscire vincente grazie ad una prestazione di assoluto valore proprio nella gara più importante per la stagione. Ora il cammino della Roby Profumi si fa davvero difficile, per evitare la retrocessione diretta occorre vincere almeno 2 delle ultime 3 gare in programma affidandosi poi ai risultati di Collegno che attualmente la precede di due punti e con la differenza canestri a favore delle piemontesi.

 

 

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto