CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



"Lunezia" bocciata dalla Regione

"Lunezia" bocciata dalla Regione

01 Mar 2012

"No" ad un progetto presentato dalla Lega Nord

Con il voto a maggioranza, l’aula consiliare della regione Emilia Romagna ha bocciato il progetto di legge del consigliere della Lega Nord, Roberto Corradi, finalizzato a promuovere la costituzione di “Lunezia - Regione del gusto e della cultura”. Stefano Cavalli e Corradi, hanno illustrato gli obiettivi essenziali del provvedimento, che si prefiggeva lo scopo di “valorizzare i legami storico-culturali che connotano i territori di diverse province della nostra Regione con altre province di Regioni limitrofe”; in particolare, il riferimento è a quelle di Piacenza, Parma e Reggio Emilia, Massa Carrara, Lucca, La Spezia, Cremona e Mantova. Fra le intenzioni dichiarate: tutela e promozione dei prodotti tipici; sostegno ad iniziative culturali finalizzate a valorizzare i legami storici tra i territori e alla conservazione e recupero delle tradizioni locali, delle sagre tradizionali e dei dialetti; conservazione e recupero dei beni monumentali e ambientali; sostegno ad attività di promozione turistica. Alla nuova entità denominata “Lunezia. Regione del gusto e della cultura” avrebbero potuto aderire, Province, Comuni, Unioni di Comuni e Comunità montane. Ogni anno la giunta regionale avrebbe dovuto promuovere un bando, riservato ai soggetti iscritti, in un apposito elenco degli aderenti, per finanziare progetti tesi al raggiungimento degli obiettivi indicati nella legge; alla realizzazione di tali progetti la Regione avrebbe dovuto contribuire fino al 50% della spesa preventivata. Per Andrea Pollastri, del Pdl, il sostegno del Popolo della libertà alla proposta nasce dalla condivisione dell’approccio e dalla convinzione che questa iniziativa potrebbe costituire un’opportunità per territori marginali e spesso abbandonati a se stessi, sul piano turistico, enogastronomico, ambientale. Thomas Casadei, Pd,  ha elencato, invece, una serie di puntualizzazioni di natura giuridica e normativa, che motivano il giudizio negativo del suo gruppo sullo strumento della legge per perseguire gli obiettivi dichiarati, alcuni dei quali potrebbero essere perseguiti attraverso atti amministrativi interregionali. È poi inaccettabile che si preveda di costituire un’entità “regionale” prima di qualunque verifica con altre Regioni, violando quanto disposto dall’art. 117 della Costituzione. Giovanni Favia (Mov5stelle) ha detto di condividere lo spirito della proposta, ma anche le obiezioni giuridiche di Casadei. La proposta è stata liquidata senza alcun impegno da far assumere alla giunta. Hanno votato l’odg i consiglieri Pd, Idv, Sel-Verdi, Fds; contrari Pdl, Ln e Mov5stelle.

 

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto