CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Berceto: la minoranza contro il sindaco

Berceto: la minoranza contro il sindaco

15 Feb 2012

"Manipola i dati, per far digerire la tassa di scopo"

Gruppo consigliare di opposizione “Per cambiare Berceto

 Il meschino gioco del Sindaco per giustificare l’assurda  Tassa di scopo.

 

Il Sindaco Lucchi persiste nel suo stile amministrativo: diffondere numeri manipolati sull’indebitamento del Comune allo scopo  di confondere le idee alla gente, sollevare polveroni per distogliere l’attenzione sull’ inequivocabile  fallimento della sua Amministrazione.

Lucchi ha portato Berceto sulla strada dell’irreversibile declino: In quasi tre anni di amministrazione siamo ad abitanti meno 150 e posti di lavoro uguale a zero. Il Disastro.

Noi non sappiamo con certezza se questa manipolazione derivi dal fatto che non sa di che cosa parla, oppure diffonde in malafede dati volutamente non rispondenti alla realtà. Sappiamo però con certezza che sia nell’uno che nell’altro caso non può rappresentare un Comunità.

Infatti abbiamo sentito fino alla nausea sostenere da Lucchi che Berceto è il paese più indebitato d’Italia, senza saperne esattamente la fonte, se non il vago Ministero dell’Interno.  Niente di più falso. Il sindaco non dice che il Comune di Berceto ha

investito ed investe sul territorio in termini infrastrutturali  e di servizi, non solo per 2200 abitanti  ( residenti), ma mediamente per 5000 abitanti ( seconde case, camping, aree di servizio ecc)

Quando il Sindaco parla di 5000 euro a persona di indebitamento a fronte di circa 9 milioni e rotti di mutui (molti dei quali sono ancora quelli accesi dall’amministrazione ispirata da Lucchi, che applicava, e che applica anche oggi, la teoria del “ mutuo non fa debito”) , diffonde dati addomesticati alla bisogna.

Infatti i 9 milioni di euro vanno ripartiti tra circa 5000 abitanti medi  che comprendono i residenti e tutti coloro che di fatto hanno casa a Berceto e che qui pagano l’ IMU: Ecco che  il debito per persona diventa  di 1800 Euro , impegno molto vicino a quello di tutti i comuni.

Lucchi  dimentica anche di dire, e questo non è un comportamento onesto nè moralmente nè politicamente,  che sul territorio bercetese vi sono centinaia di seconde case che pagano fior di  IMU al 7,6 per mille, e che versano al Comune  oltre 700 mila euro l’anno, che di fatto coprono i costi sostenuti dal Comune per pagare  annualmente il rimborso spese dei mutui.( circa 800 mila euro)

Lucchi parla poi, tanto  per non farsi mancare nulla, di altri 1800 euro di debiti  pro capite a fronte di altri fantomatici 3,6 milioni di euro di entrate “problematiche” a tutti sconosciute e di cui abbiamo chiesto una specifica spiegazione,  rimasta   purtroppo senza risposta.( Non sembra tanta una cifra del genere a fronte di un bilancio  globale del Comune, a grosso modo  pari alla stessa cifra? Se così fosse sarebbe come sostenere che tutto il bilancio è falso)): Le uniche entrate problematiche certe, a noi note, a questo punto,  sono quelle dell’IMU delle ditte di Lucchi che non pagano.

Ciò considerato il famoso debito pro capite,  come prima detto, diventa non di oltre 6000 euro, ma scende a meno di 2000 euro, e  Berceto diventa, almeno  sotto questo aspetto, un paese normale.

Ma quello di manipolare i dati è lo stile della Bottega comunale Lucchi: Vi ricordate quanto diffondeva i dati procapite dei rifiuti per  screditare la comunità Montana e per assegnare ad altri la gestione? : Ha fatto la stessa cosa dividendo la spesa totale  per il numero dei residenti “dimenticando” gli abitanti delle seconde case, dei pianelli e dei distributori dell’autostrada.

E tutto questo lavoro di mistificazione della realtà per giustificare una improponibile Tassa di scopo?

Questa è purtroppo la triste verità. Se qualcuno ha elementi per confutarla ci chiami ad una regolare Assemblea Comunale sull’argomento. Noi ci saremo.

 

Il capo gruppo  Giorgio Conti             Febbraio 2012

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto