CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Basket: la Roby beffata da Cagliari

Basket: la Roby beffata da Cagliari

07 Feb 2012

Sul parquet amico del Palaraschi

 

Butta al vento un occasione unica la Roby Profumi che dopo 45’ di una brutta pallacanestro deve arrendersi alla ATS Energia Cagliari in un incontro fondamentale per la salvezza. Una gara chiusa sul 67 a 76, dove le ragazze del presidente Delnevo hanno sbagliato l’impossibile e Cagliari ne ha approfittato portando a casa due punti fondamentali per non retrocedere. Troppi gli errori da parte delle borgotaresi che non hanno saputo gestire una gara che, soprattutto nel supplementare, era per inerzia tutta a favore della Roby Profumi. Una partita che le bianco blu avevano rimesso in piedi proprio a un 1” dal termine. Infatti le sarde sul punteggio di 64 a 62 con 2” da giocare beneficiavano di due tiri liberi con Costa. La lunga ospite non realizzava nessuno dei due tentativi e sul rimbalzo di difensivo Schianchi subiva fallo proprio da Costa. Dalla lunetta la guardia della Roby Profumi non sbagliava e consegnava altri 5’ di gioco alle bianco blu. Nell’over time però la Roby Profumi non inverteva la tendenza e giustamente vieniva sconfitta dalle sarde. Una gara sbagliata soprattutto nell’atteggiamento visto in campo, una squadra svogliata che mai ha saputo imporre la propria pallacanestro. E dire che nel tempo supplementare Cagliari ha giocato senza Rulli e Nicolini ovvero le migliori realizzatrici sino a quel momento, 40 punti in due al termine della gara. Ebbene nei restanti 5’ Cagliari ha saputo realizzare 12 punti contro i soli 3 della Roby Profumi evidenziando ancora una volta i limiti caratteriali di questa squadra. Nel primo quarto la Roby Profumi parte  bene con Cavagni che fa ruotare bene la squadra, ma si evidenziano subito le difficoltà a segnare. Al termine della prima frazione il punteggio vede le padrone di casa avanti di 2 lunghezze ma lo scout della gara segna già 5 tiri liberi sbagliati proprio dalle bianco blu. Ad inizio secondo periodo, Rulli sale in cattedra con 8 punti quasi consecutivi riporta avanti Cagliari. Al 5’ Nicolini realizza due tiri liberi per il 26 a 20 a favore dell’ATS Energia. Coach Degli Esposti chiama time out e al rientro in campo la Roby Profumi si riporta sotto a meno 1 ma è ancora la comunitaria di Cagliari con una bomba a spezzare il parziale della Roby Profumi. All’intervallo lungo Cagliari è avanti per 33 a 27. Al rientro dagli spogliatoi Cagliari allunga ancora; al 3’ le sarde conducono per 10 lunghezze. Scanzani con una conclusione da sotto stoppa l’allungo sardo e piano piano la Roby Profumi si riporta sotto sino al 41 a 42 del 8’. Quando ormai l’aggancio sembra imminente è Piana dalla lunga distanza a rimettere due possessi tra le due formazioni. Al suono della sirena di fine terza frazione Cagliari conduce ancora di 2 punti. Il quarto periodo si apre con Cagliari che grazie a Rulli e Costa si porta sul più 6 ma la Roby Profumi con due bombe di Fritz impatta a quota 51. Questa volta è Fava sempre dalla linea dei 6,75 a riportare avanti le ospiti. La gara prosegue, con numerosi errori, sino all’8 quando Marchini indovina la conclusione da tre punti che consegna alla Roby Profumi un punto di vantaggio. Come già in due precedenti occasioni Cagliari con una tripla, questa volta di Nicolini, si riporta avanti. Catellani dalla lunetta realizza solo un tiro sui due a disposizione, mentre Nicolini a 10” realizza dalla media per il più 3. Sull’azione offensiva della Roby Profumi Fritz subisce fallo. Dalla lunetta l’ungherese realizza il primo per poi sbagliare volontariamente il secondo per provare a catturare il rimbalzo. La palla però finisce della mani di Costa che viene mandata in lunetta con il fallo sistematico. Dalla lunetta il numero 13 sardo sbaglia entrambi i liberi per poi commettere fallo su Schianchi che in maniera fredda realizza i liberi del supplementare. Al rientro in campo quando tutti si aspettano una reazione della Roby Profumi, invece si assiste a un monologo sardo che, senza Rulli e Nicolini, conducono in porto una gara che ha visto, meritatamente, imporsi la formazione di coach Fioretto sicuramente più pronta e determinata a conquistare i due punti.

 

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto