CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Continua a nevicare

Continua a nevicare

02 Feb 2012

Scuole chiuse a Tarsogno, Brdi e Varsi

E’ stata una notte difficoltosa sulle strade provinciali ma, dal primo bilancio svolto dal servizio Viabilità della Provincia, in mattinata, non emergono particolari problemi. “Tutta la viabilità è stata mantenuta percorribile – spiega l’assessore Andrea Fellini  e tutti i passi sono aperti escluso il Tomarlo, dove è caduto 1 metro di neve, chiuso sul versante genovese mentre noi abbiamo mantenuto percorribile la via di  quello piacentino. Come deciso la Prefettura sono chiuse le autostrade A1 e A15 e le statali ai mezzi superiori alle 7,5 tonnellate che per questa ragione si fermeranno nelle aree preposte”. Sono caduti dai 5 cm nella Bassa ai 50 cm sui passi. Il piano neve della Provincia è strutturato in questo modo: per lo spazzamento le strade provinciali sono state divise in 116 tronchi di 11 km ciascuno mentre per lo spargimento del sale si opera in 84 tronchi di 16 km. Sono complessivamente 94 le ditte che lavorano per la Provincia, oltre 200 i mezzi impiegati, 30 i centri operativi aperti, 60 le unità del servizio Viabilità attive per la vigilanza sulle strade. Secondo le previsioni della Protezione civile nelle prossime ore la caduta della neve andrà attenuandosi per poi riprendere fra 24/48 ore. Il pericolo è il ghiaccio dovuto al violento abbassamento delle temperature che oggi dovrebbero toccare i -8° in pianura e i –12° sui rilievi. L’assessore Andrea Fellini con il servizio di Protezione civile della Provincia, sta eseguendo sopralluoghi sulle strade provinciali, sono invece in preallerta i volontari in modo da far fronte a eventuali situazioni critiche.

Sul territorio della Valtaro e della Valceno si è abbattuta, nella notte, una piccola tormenta di neve, con il vento che soffiava forte e che ha creato veri e propri cumuli. Una precipitazione durata per 20 ore, che ha creato qualche difficoltà alla viabilità, soprattutto ai passi dove il manto, di poco inferiore al metro, a causa del vento ha eretto muri di neve di oltre 2 metri. Si va dai 50/60 centimetri caduti a Tornolo e Tarsogno, ai 30/45 centimetri misurati a Compiano, Albareto e Bedonia. Colonnina di mercurio in picchiata, con punte di 9,10 gradi sotto lo zero a Tarsogno, Montegroppo di Albareto, ed altre frazioni. Scuole chiuse a Trasogno, Bardi e Varsi. Viabilità ovunque a rilento, ma nessun incidente di rilievo è stato segnalato. La strada che porta all’ospedale Santa Maria di Borgotaro, che ha vissuto la sua prima vera nevicata, che ha lasciato al suolo, in paese, un manto di circa 15/20 centimetri, questa mattina appariva in buone condizioni, anche se la si deve percorrere sempre con estrema cautela. Tutte le principali arterie sono transitabili, con pneumatici da neve montati. Difficoltoso è stato, di prima pattina, muoversi verso la città: giungere a Parma, dalla Valtaro, ha richiesto, almeno un paio d’ore. Qualche problema anche per chi ha usato i treni: soprattutto sulla Pontremolese si sono accumulati ritardi di 20 – 30 minuti. Spargisale e spazzaneve in azione sin dalla giornata di ieri, in tutta la nostra montagna, anche quelli comunali, hanno garantito una circolazione discreta. Dopo la nevicata dello scorso fine- settimana, che aveva lasciato poche tracce, quella cominciata ieri, invece, ha attecchito al suolo, deponendo un manto che questa mattina, era di 34 centimetri. Qualche problema è stato segnalato dai pendolari, che devono affrontare situazioni difficile e a volte anche pericolose. La neve caduta, infatti, è particolarmente scivolosa; inoltre, non bisogna dimenticare che di notte si forma uno strato di ghiaccio molto pericoloso, che perdurano fino alla prima metà della mattinata, a danno anche dei pedoni che si recano a fare la spesa. La temperatura registrata questa mattina nel capoluogo, alle 10,15, era di -6,6°C. La Croce Rossa di Berceto ha continuato a svolgere i propri servizi ordinari e straordinari, visto che dispone di mezzi fuoristrada, con pneumatici da neve e catene, attrezzature indispensabili per muoversi in montagna in queste condizioni climatiche. In mattinata le precipitazioni si sono attenuate, come in tutti i Comuni della nostra montagna

 

 

 

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto