CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Berceto: alla Coop.va Fantasia la 'villa della mafia'

Berceto: alla Coop.va Fantasia la 'villa della mafia'

30 Dic 2011

Servirà per attività di pubblico interesse

Il Consiglio Comunale di Berceto ha affidato la gestione della villa sottratta alla Mafia. Lo scorso 5 febbraio, la giunta comunale approvò lo schema di contratto di comodato, avente durata di sei anni, relativo proprio al compendio immobiliare, che si trova in via Olari, al n. 5, nel capoluogo e sottoposto a procedimento giudiziario di confisca ad opera del Tribunale di Milano. Contratto che è stato sottoscritto il 22 marzo e,nel quale, è prevista la destinazione dell’immobile per attività di pubblico interesse: sociali, sportive, ricreative, nonché la possibilità, per il comodatario, di eseguire nell’immobile opere di carattere straordinario dirette a consentire un particolare utilizzo dello stesso da parte dei cittadini. Senonchè , con provvedimento del sindaco del 10 novembre scorso, veniva promosso un accordo di programma con la Regione Emilia-Romagna, diretto alla realizzazione del progetto «Villa Berceto». Questo accordo prevede la realizzazione di un impianto fotovoltaico, l’espletamento di attività culturali, ricreative, ludiche, aggregative, concorsi letterali/multimediali tra gli

istituti scolastici e centri di aggregazione giovanili. Si tratta, ora, di individuare un soggetto cui aggiudicare la gestione di questa villa e l’organizzazione di tutte le attività prima indicate. La legge, però, consente alle pubbliche amministrazioni di affidare alle cooperative sociali,

che svolgono le attività, regolarmente iscritte negli albi regionali, lavori, forniture e servizi, per importi inferiori alle soglie comunitarie, in deroga alle norme sugli appalti pubblici, al fine di creare opportunità di lavoro alle persone svantaggiate. E dunque, la giunta di Berceto ha reputato di ricorrere al mondo della cooperazione sociale per reperire l’affidatario in questione. E così il comune ha promosso la stipula con la Regione, di un accordo di programma in cui è prevista l’erogazione di complessivi 120 mila euro, a titolo di cofinanziamento delle iniziative sopra descritte (105mila per impianto fotovoltaico e 15 mila per spese correnti), e nel quale, comunque, è previsto l’impegno del Comune di reperire il resto delle risorse finanziare ed iniziare ad espletare queste attività. La gestione generale della villa è suddivisibile in tre filoni distinti: fornitura e messa in opera dell'impianto fotovoltaico con l'adeguamento dell'impiantistica interna per 182.227 IVA inclusa, nonché la gestione dell'energia prodotta al fine di contenere le spese di conduzione della villa e realizzare il ritorno economico di € 77.227, anticipati dall'affidatario in aggiunta al contributo ed alla copertura della spesa, mediante la vendita del surplus energetico al gestore della rete; gestione dei programmi e dei corsi di formazione, dì attività culturali e concorso letterario tra istituti scolastici, per un spesa di parte corrente di € 30.000, comprensiva di ogni onere, da realizzare entro il 31 giugno 2013; gestione degli spazi tecnologicamente attrezzati, quali biblioteca, supporti multimediali, piscina coperta, ecc., attività queste non sostenute, almeno per il momento, da alcuna contribuzione. Al momento, l’affidamento di tutti e tre i filoni viene effettuato a favore della Coop.va Fantasia ONLUS di Vianino di Varano Melegari. La Coop.va Fantasia opera

prevalentemente nell’area appenninica, ove, alle persone svantaggiate, si aggiungono le zone svantaggiate. Il provvedimento è passato con i voti della sola maggioranza. 

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto