CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Bardi: 'chiudere subito la cava'

Bardi: 'chiudere subito la cava'

26 Mar 2010

Lo afferma un esperto, il professor Vito Totire

<Solo una comunità irresponsabile può decidere di manipolare, movimentare e commercializzare una merce ad alto rischio cancerogeno.> Le conclusioni a cui giunge il professor Vito Totire, docente universitario e portavoce nazionale dell’A.E.A., associazione esposti ad amianto, sulla cava di ofioliti in località Pietranera di Bardi, non lasciano il benché minimo dubbio: <l’attività deve essere immediatamente sospesa, pena gravi problemi di salute per i residenti e per tutti coloro che si soffermano nei dintorni.> Chiamato ad esprimere un parere dal comitato per la chiusura della cava, ha presentato un’accurata relazione in cui vengono presi in esame i vari aspetti della vicenda: dal dato epidemiologico, in cui si riscontra che i casi di tumore nelle zone a rischio amianto sono sei volte maggiori del normale, agli strumenti di monitoraggio, che sarebbero inadeguati in quanto misurano solo la presenza delle fibre più grandi, non potendo rilevare quelle ultrafini che, si sospetta, possono essere infinitamente di più; dall’aspetto giuridico, lacunoso, in quanto permetterebbe scappatoie attraverso cavilli legali discutibili, alla gestione della merce, che resta sempre pericolosa, anche dopo che è stata utilizzata per costruzioni o pavimentazioni, sino alla componente commerciale, in cui afferma che solo coloro che ne hanno un ritorno economico possono augurarsi che l’attività estrattiva prosegua. <Ma – si chiede Totire – la logica del profitto, qualunque esso sia, può prevalere sul valore della vita umana?> Pertanto, secondo il professore, le cave di ofioliti non solo vanno chiuse, ma anche bonificate, in quanto rappresenterebbero un costante pericolo per la salute dei cittadini. 
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto