CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Calcio: la risalita della Valtarese

Calcio: la risalita della Valtarese

20 Dic 2011

Pareggia a Poviglio una partita difficile

Buona la prima per la Valtarese del neo Mister, Francesco Bertani, che con il pareggio per 1-1, ottenuto sul difficile campo della Povigliese, interrompe la serie negativa di ben 7 sconfitte consecutive e porta un po’ di sereno in casa borghigiana. Non è stata una passaggiata perché i reggiani sono una buona squadra e nel primo tempo lo hanno dimostrato mettendo sotto la Valtarese in un modo che sembrava non ammettesse repliche. Nell’intervallo, sotto per 1 a 0, Bozzia e compagni si sono riorganizzati, e quindi sono scesi in campo con ritrovata vitalità, decisi a giocarsi il tutto per tutto. Liberati dalle responsabilità, perché peggio di così non poteva andare, la squadra ha reagito nel migliore dei modi e ha cominciato a macinare gioco meritandosi il sacrosanto pareggio.  Un pareggio arrivato a 7 minuti dalla fine per merito del giovane Nicolò Cacchioli che imbeccato da Ivan Martini, ha messo comodamente in rete un non semplice pallone e poi ha  potuto festeggiare con soddisfazione il suo battesimo del goal nel Campionato di Promozione. La Valtarese non si è accontentata e  recrimina per un rigore non concesso per atterramento di Ivan Martini avvenuto a un paio di minuti dalla fine. Una partita questa di Poviglio, che deve far riflettere sul come si debbono affrontare le partite sia dal punto di vista morale che da quello tecnico, poiché la reazione della squadra nel secondo tempo, è un insegnamento di cui si dovrà tenere conto alla ripresa del Campionato. Per quanto riguarda la parte tecnica, ormai sembra stabilito che per rendere al meglio, Ivan Martini debba giocare esterno o al massimo da seconda punta. In questa posizione il ragazzo è davvero devastante e può liberare tutta la sua qualità negli uno contro uno, per metterla al servizio della squadra. Però un plauso va dato anche a Manuel Squeri che schierato a mezz’ora dalla fine da esterno sinistro ha cambiato letteralmente la partita. La scelta di non schierare il forte laterale fin dall’inizio è stata dettata dal fatto che il ragazzo in settimana non si è potuto allenare per motivi di salute, quindi non va imputata al Mister. Una situazione tattica nuova, quella della Valtarese, che ha portato da subito buoni frutti e proprio perché nuova va ascritta nei meriti esclusivi del nuovo allenatore Francesco Bertani.

 La Medesanese vince 2-1 il derby con il Biancazzurra e si porta in una posizione di classifica di tutta tranquillità. Le quattro vittorie consecutive ottenute dopo i ritocchi del mercato autunnale, la dicono lunga sulla nuove potenzialità della squadra di Mister Giorgio Ghillani che ha usufruito della voglia di mettersi in mostra dei nuovi giocatori e quindi, anche per merito delle loro indiscusse qualità tecniche, ha potuto dare il là a questa incredibile serie di vittorie. La partita non è stata semplice perché dopo alcune occasioni sbagliate dalla Medesanese, la Biancazzurra era riuscita a passare in vantaggio a pochi minuti dall’intervallo con un goal che è da attribuire più ad un errore dell’estremo Varazzani, che ai meriti degli avanti degli ospiti. Nel secondo tempo però, i padroni di casa hanno prima pareggiato su rigore e poi ribaltato il risultato con un goal di Baroni. Il centravanti, dopo l’incerto esordio sta andando alla grande e con il suo terzo goal consecutivo, ha permesso alla  Medesanese di portare a casa altrettante vittorie; davvero un impatto devastante il suo. La Biancazzura nelle parole del suo Mister, ammette  i meriti della Medesanese, ma accusa il direttore di gara di aver inciso non poco sul risultato in se.

 Tremenda ed inaspettata sconfitta per il bedonia, che torna da Villanova con un perentorio 2-0 che la dice lunga sul momento della squadra. I risultati altalenanti ottenuti nelle ultime partite non facilitano il lavoro di Mister Cassiani, e soprattutto non facilitano la rincorsa alla salvezza. Ora la classifica è del tutto deficitaria perché chiudere il girone di andata all’ultimo posto con soli 11 punti all’attivo porta inevitabilmente alla retrocessione diretta. La zona salvezza, per merito di una classifica cortissima, dista soli 8 punti e con il girone di ritorno da giocare per intero, c’è tutto lo spazio per recuperare questa brutta situazione. La forza dei giocatori  bedoniese va ben oltre a quanto dimostrato fin qui, ma questo va dimostrato sul campo, perché altrimenti rimane tutto sulla carta e come si sa, con la carta non si fanno punti.

Ora i campionati si fermano per la sosta natalizia e riprenderanno, tempo permettendo, il 15 gennaio con la sola Promozione.    

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto