CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Un'altra sconfitta per la Roby Profumi

Un'altra sconfitta per la Roby Profumi

30 Nov 2011

In casa, dal Cervia

Non riesce l’impresa alla Roby Profumi che senza allenatori in panchina prova ad aver la meglio di Cervia sino all’ultimo secondo della gara. Una partita dove le ragazze del presidente Delnevo hanno cercato di portare a casa i due punti ma alla fine hanno dovuto chinare il capo davanti ad una squadra, quella romagnola, cinica che ha saputo attendere il momento di difficoltà della Roby Profumi per poi punirla a due minuti dalla fine. E dire che le ragazze borgotaresi per più di metà gara avevano condotto la gara con un massimo vantaggio di otto lunghezze. A mettere i bastoni tra le ruote alla Roby Profumi ci ha pensato coach Lucchesi che con la difesa a zona ha annullato ogni tentativo d’attacco delle bianco blu. Si pensi che negli ultimi due quarti la formazione di Borgotaro ha realizzato solo 13 punti contro i 29 di Cervia. Una gara che già in partenza era considerata difficile soprattutto per la mancanza dell’allenatore in panchina ma che alla fine ha palesato i limiti della Roby Profumi soprattutto offensivi. Nel primo quarto la Roby Profumi parte decisa con Fritz e Martini che segnano sia da tre che da due. Cervia fatica a tenere uomo contro uomo le borgotaresi e alla prima sirena di fine quarto sono 4 i punti di vantaggio delle padrone di casa. Nella seconda frazione si vede la Roby Profumi migliore; il risultato si dilata sino a toccare gli otto punti di vantaggio di metà quarto. Coach Lucchesi però estrae dal cilindro la difesa a zona e per la Roby Profumi iniziano ad intravvedersi i limiti offensivi. Cervia non ne approfitta e alla fine della prima parte dell’incontro le borgotaresi vanno al riposo, dopo la bomba di Fritz, con 7 lunghezze di vantaggio. Al rientro in campo però le cose iniziano a non funzionare. L’attacco della Roby Profumi non realizza e per più volte è la sirena dei ventiquattro secondi a suonare contro le bianco blu. Cervia con una ispirata Panella piano piano si fa sotto. Dopo 30’ le borgotaresi però conducono ancora seppur di soli 2 punti. A preoccupare lo staff tecnico bianco blu sono però i soli 6 punti segnati in 10’. Nell’ultimo quarto ci si gioca l’intera posta in palio. La Roby Profumi prova a forzare i ritmi ma sono numerose le palle perse. Cervia ci crede e sul punteggio di 40 a 38 per le bianco blu arriva la tripla di tabella di Bonasia che concede il primo vantaggio alla romagnole. Quando mancano meno di 5’ alla fine Cervia sorpassa la Roby Profumi. Le ragazze del presidente Delnevo non riescono più a rimontare ma anche Cervia non allunga. Si arriva così ad un minuto dal termine con Cervia che conduce di 3 punti. Sull’attacco delle romagnole è Rossi che chiude il match con una conclusione da tre punti che spezza ogni sono di vittoria delle borgotaresi. Con questa vittoria Cervia espugna il palaRaschi consolidando la propria posizione in classifica mentre per la Roby Profumi arriva l’ottava sconfitta consecutiva. Ora diventa fondamentale la gara di domenica prossima contro Collegno per cercare di interrompere questa striscia che inizia a complicare un po’ troppo il cammino bianco blu verso la salvezza.
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto