CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Borgotaro: oggi i funerali di don Mario Burlini

Borgotaro: oggi i funerali di don Mario Burlini

25 Mar 2010

Si è spento martedì sera, all'ospedale Santa Maria 

Si svolgeranno questo pomeriggio, con partenza alle 14.30 dall’ospedale Santa Maria, per la chiesa parrocchiale di Sant’Antonino, i funerali di don Mario Burlini, morto nella serata di martedì, dopo una lunga malattia. Parroco del capoluogo valtarese dal 1971 al 1996, era nato ad Alseno, in provincia di Piacenza, il 20 agosto del 1927, fù ordinato sacerdote il 6 giugno del ’52, dal vescovo Ersilio Menzani. Assegnato, come curato, alla parrocchia di San Savino in Piacenza, vi rimase sino al 1960, quando venne nominato parroco a Iggio di pellegrino Parmense, dove restò sino al 1971. in questo periodo, esattamente nel ’68, si laureò in giurisprudenza, presso l’univeristà degli Studi di parma e, nel ’71, appunto, il vescovo Enrico Manfredini, lo chiamò a succedere a monsignor Francesco Corsini, come parroco di SANT’Antonino di Borgotaro. nel capoluogo valtarese rimase per 25 anni, lasciando un sgno indelebile sia come pastore di anime, che come amministratore parrocchiale. Tra le tante opere realizzate si possono citare, come maggiormente significative: la ristrutturazione e l’ampliamento della colonia di Marina di Massa; la ristrutturazione della canonica di Borgotaro; il recupero delle chiede di Sant’Antonino e San Domenico, con la valorizzazione delle molte opere d’arte in esse contenute; la realizzazione del Centro estivo di Rovinaglia. E, quando si rendeva conto di non poter realizzare un progetto per mancanza di fondi, sapeva raggiungere accordi con chi era in grado ci concretizzarlo. È il caso della domazione di Casa They al comune di Borgotaro e dell’alienazione di palazzo Tardiani alla Comunità montana, successivamente recuperati e restaurati dai due enti pubblici. Nel 1996, alla soglia dei 70 anni, lasciò Borgotaro per la meno impegnativa parrocchia di Brunelli, a qualche chilometro di distanza e anch qui, in 10 anni di permaneza, ha lasciato una chiesa restaurata, un centro parrocchiale ristrutturato e dun cimitero rifatto. Senza contare il rilancio, in grande stile, con la collaborazione dell’amministrazione comunale, della sagra del paese. Attento cultore delle tradizioni locali, è stato, anche, autore di alcune opere sui parroci borgotaresi del ‘900, sulla storia di Brunelli e sul ruolo delle suore di San Vincenzo de’Paoli a Borgotaro. nel 2006,  ragioni di salute lo costringevano a ritirarsi presso il seminario di bedonia, dove ancora soggiornava. Lascia il fratello, la cognata edi nipoti.  
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto