CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



La Bruschi funghi pronta a licenziare

La Bruschi funghi pronta a licenziare

29 Ott 2011

Saltata la trattativa coi sindacati

E, alla fine, le lettere arrivarono. Le lettere di licenziamento per 6 dipendenti della Bruschi Funghi Borgotaro. Si é aperto così l'ennesimo tavolo istituzionale di trattative, di concertazione, per comprendere come poter cercare di salvare azienda e posti di lavoro. Posti di lavoro ormai ridotti al lumicino: i sindacati non ritengono plausibile un piano industriale (a questo punto sarebbe meglio definirlo artigianale, visti i numeri) che, in un momento di massima attività, prevede una presenza e un impiego minimo di personale; già adesso, con 12 lavoratrici, con le commesse di lavoro in essere, non c'é un attimo di respiro.Lavoratrici che, nei giorni scorsi, in segno di protesta per il piano di licenziamenti, hanno scioperato tutte, fermando la produzione; donne che si sono riunite intorno ad un concetto di solidarietà non comune, orientato a non abbandonare nessuno.Ora, con tanta preoccupazione, chiedono aiuto e solidarietà concreta alle istituzioni, al mondo della politica, come é avvenuto molte volte negli ultimi tempi, nei confronti di altre imprese con gravi problemi: per loro é completamente incomprensibile che la loro azienda, la fabbrica di funghi porcini con più storia e tradizioni al mondo, sia in crisi, che metta in discussione il loro futuro, proprio nella capitale globale del fungo porcino IGP. Inizia ora l'ennesima battaglia, l'ennesimo confronto aspro, sul piano sindacale e sul piano istituzionale, pieno di insidie, per 12 donne. Tutti sperano nel lieto fine di questa vicenda, visto anche il peso sociale che comporta il licenziamento di lavoratrici, di donne. Le carte da giocare sono rimaste veramente molto poche: la delocalizzazione, a basso costo, di parte della produzione, mette tutti con le spalle al muro, almeno per alcuni semilavorati; così come appare sempre più strana, sempre più assurda, la mancanza di sinergie produttive e commerciali con altri attori locali del "mondo del fungo". Attori che, in alcuni casi, in un modo o in un altro, in modo defilato, in modo silenzioso, hanno costruito delle vere fortune intorno al miceto simbolo della Valtaro, di Borgotaro.
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto