CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Al via domani il Rally Monte Caio

Al via domani il Rally Monte Caio

14 Ott 2011

Organizzato dalla Scuderia San Michele

Si apre con un vero e proprio successo di adesioni la seconda edizione del Rally Ronde del Monte Caio. Ben 83 gli equipaggi iscritti, con un deciso incremento rispetto allo scorso anno quando avevano raggiunto quota 52: segno che la prima edizione, svoltasi nel novembre 2010, ha lasciato un’ottima impressione negli appassionati e negli addetti ai lavori. Merito di un percorso bello ed impegnativo, di una logistica ben studiata e di un ottimo lavoro degli organizzatori, la Scuderia San Michele di Bedonia in sinergia con il team Jolly Corse e con la collaborazione dei comuni di Langhirano e di Tizzano. Ben quattro le vetture World Rally Car al via, con la Ford Focus di Italo Ferrara, affiancato da Riccardo Imerito, giovane figlio d’arte del più noto Maurizio, e le tre Peugeot 206 di Alberto Sassi, Luciano Pascolani e Luciano Cobbe. Ma la sfida per il successo assoluto coinvolgerà sicuramente anche Milko Pini, di nuovo al via, dopo aver vinto lo scorso anno la gara. Fra le vetture a due ruote motrici, occhi puntati sulle Renault Clio Super 1600 di Fabio Federici, profondo conoscitore delle speciali parmensi e già più volte vincitore del Rally del Taro, di Pietro Penserini e Fabrizio Luzzi, con la Citroen C2 di Franco Galeazzi a far da padrona sulle strade di casa. Ma anche dalle Renault New Clio R3C ci sarà da aspettarsi faville, con Gianluca Tosi che lo scorso anno si aggiudicò ben due dei quattro passaggi sulla speciale “Monte Caio” e che sicuramente venderà cara la pelle alla concorrenza dei vari Riccardo Brugo, Claudio Tiramani e Marcello Nicoli. Prima di stilare le classifiche, tuttavia, bisognerà attendere fino alle vetture di classe FA7, dove Franco Leoni, terzo assoluto lo scorso anno, sarà al via con la splendida Peugeot 306 Maxi allestita dalla Top Rally. Da seguire anche le sfide nelle classi minori, tutte ben assortite e con alcuni nomi in grado di puntare a posizioni importanti nella classifica assoluta, come Paolo Cassarini (Renault Clio RS), Giuseppe Pierotti (Peugeot 206 RC), Omar Lupi e Fausto Castagnoli (Peugeot 106 Rallye). Sabato 15 dalle ore 9 alle ore 12.30 presso il Centro Sportivo di Lagrimone si svolgeranno le verifiche sportive e tecniche degli equipaggi e delle vetture, mentre, quasi in contemporanea dalle 10 alle 14, i concorrenti effettueranno le ricognizioni autorizzate del percorso e della prova speciale. La gara scatterà nel pomeriggio, alle ore 18, dal piazzale Celso Melli di Langhirano, dove le vetture lasceranno il parco partenza per una sfilata nella cittadina parmense prima di spostarsi a Lagrimone per entrare nel riordino notturno allestito presso il Centro Sportivo, che nelle sue strutture ospiterà anche direzione gara, segreteria e sala stampa. Domenica 16 ottobre si entrerà nel vivo, con la prima vettura che alle ore 8.01 uscirà dal riordino notturno per affrontare la gara vera e propria. Teatro della bagarre sportiva sarà nuovamente la prova speciale “Monte Caio”, di 10,19 km, che come da regolamento verrà ripetuta per quattro volte andando a formare 40,76 km di lotta contro il cronometro a fronte di 152,84 km complessivi. Una gara quindi relativamente breve e ben concentrata, che alle ore 15.20 proclamerà il suo vincitore presso il Centro Sportivo di Lagrimone, con le premiazioni direttamente sul palco d’arrivo.  
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (31.01.21)
Ho visto che avete publicato il mio commento di pochi giorni fa' 2021 P.S. "Mark Twain" aveva scritto che, " La Razza Umanita e' una Razza di CODARDI". Cosi rimane in Italia...anche li da voi. C'era un Grande giornalista li da voi ; (Video Taro) Delgrosso!!!. adesso rimane giornalisti che non valgano un Tubo. P.S. Vera' il giorno che vi scusereta a' lui se non siete Codardi

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto