CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Roby Profumi:buona la prima

Roby Profumi:buona la prima

05 Ott 2011

Ha vinto la prima giornata di campionato contro Biassono

Inizia nei migliori dei modi l’avventura della Roby Profumi. Come nella passata stagione le ragazze del presidente Delnevo hanno la meglio sul Biassono nella prima giornata di serie A2. Una vittoria meritata quella che è arrivata al palaraschi. Le bianco blu di Degli Esposti hanno di fatto condotto per tutta la gara, unico vantaggio della Lissone interni sul 36 a 35, arrivando anche al massimo divario sul +13. Una gara caratterizzata subito dall’infortunio di Invernizzi al 5’. Un problema al ginocchio destro ha costretto l’esperta lunga di Biassono ad abbandonare anzitempo la gara. La Roby Profumi parte bene. Camisa è precisa da sotto e a metà quarto si trova sul 9 a 4. Biassono fatica ad arginare le bianco blu che segnano da tre punti sia con Fritz che con Cavagni. Dopo i primi 10’ il punteggio vede la Roby Profumi a quota 23 e le lombarde a 14. Coach Signorini cambia difesa ma la Roby Profumi sembra non risentirne. Sul 27 a 14 le cose sembrano andare per il meglio ma tutto ad un tratto la zona di Biassono cresce d’intensità; le borgotaresi non realizzano dalla distanza e Biassono, grazie a Galbiati e Contestabile piano piano si riavvicina. Sul 29 pari arriva il pareggio quando mancano 5’ all’intervallo lungo. Le due squadre si equivalgono e Biassono riesce a superare, per l’unica volta nel match, la Roby Profumi sul 36 a 35. Due bombe di Marchini riportano avanti le beniamine del palaraschi per il 42 a 36 dei primi due quarti. Alla ripresa del gioco sono le difese ad avere la meglio sugli attacchi. Il primo canestro della Roby Profumi arriva a 4’ minuto. Anche Biassono fatica e il terzo quarto e dopo 30’ il punteggio si ferma sul 53 a 47. L’ultimo periodo inizia con una grossa tegola per la Roby Profumi. Marchini in uno scontro di gioco con Galbiati sbatte violentemente la testa sul parquet ed è costretta ad abbandonare la gara. Le ragazze di coach Degli Esposti però non demordono e con una grande grinta superano anche questa difficoltà. La bomba di Camisa mette dodici punti di distacco quando mancano 3’ al termine. La Roby Profumi però si vede fischiare una serie infinita di falli e Biassono grazie ai tiri liberi rientra sul 68 a 61. Quando manca 1’  al termine Cavagni commette il suo quinto fallo con un antisportivo che manda in lunetta Biassono concedendogli anche il possesso. Galbiati realizza un solo tiro e sul possesso successivo Biassono non realizza. Sul pressing delle lombarde la Roby Profumi trova smarcata Camisa che realizza il canestro della sicurezza. Arriva così il primo successo della gestione Degli  Esposti che permette alla Roby Profumi di affrontare la prossima trasferta di Muggia con la consapevolezza di poter contare su 10 ragazze che giocano ogni pallone come se fosse quello più importante di tutta la stagione.
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto