CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Calcio: giocati i recuperi

Calcio: giocati i recuperi

19 Mar 2010

Per il Compiano un pari che vale oro

Oggi si parte, eccezionalmente, dalla seconda categoria, perché il Compiano, dopo ieri sera, merita  davvero una standing ovation. Nel recupero della 1° giornata di ritorno contro l’Aurora, per la formazione del presidente Bertani, finisce 1-1, in un match dal finale incandescente. Gli ospiti, 4° in classifica generale a quota 30, desiderosi del salto di categoria che, ad oggi, appare un’utopia, data la distanza di ben 12 punti dalla vetta, sono entrati nel campo di Isola con la sfacciataggine di chi in mente ha solo i tre punti. In effetti, l’avvio di gara è da notti insonni per i locali che devono sudare le proverbiali sette camicie per contenere la furia dei parmigiani. Nonostante il pieno dominio del terreno e del possesso palla, però, i ragazzi di Fognano non impensieriscono troppo, con le proprie manovre offensive, il team di casa, con Leporati quasi mai chiamato in causa. Nel corso dell’intera frazione, a dare una scossa all’incontro,sono solo, da una parte, Candi , con una conclusione potente, da distanza ravvicinata, su cui il portiere si distende con riflessi da applausi; e, dall’altra, lo specialista Valentini con una delle sue solite punizioni da maestro che si infrange di poco out. Nella ripresa, come per magia, un Compiano tutto d’orgoglio e di grande volontà, comincia a giocare davvero e, a quel punto, per gli uomini di Mezzadri inizia a farsi dura. La grinta ed il forcing non bastano, però, perché all’85’, così come era successo all’andata, l’Aurora va a siglare un gol pesantissimo, ad opera di Candi che, sfrutta un’incertezza di Carnovale, andando subito ad incrociare al volo nell’angolo opposto. La svolta decisiva del match la regala una mossa azzeccatissima di mister Chiolerio con la sostituzione, al 20’, di Delnevo per Le Rose che, in zona Cesarini si rivela asso nella manica: tutto parte da Bonaccio che, neo-entrato, stoppa e difende palla, appoggiando poi per Emanuelli, il quale si beve un avversario, punta l’area e spedisce di esterno proprio a favore di Le Rose che, uomo-partita, infila in rete, con la complicità di una leggera deviazione.  Quando si dice, “tutto per tutto”. Passiamo alla promozione, con la Valtarese che rialza la testa dopo il passo falso di domenica e trova una redenzione da manuale in quel di Piacenza. Il jolly qui si chiama Avalli che, a seguito della partita in ombra con il Marzolara-tra l’altro disputata con la febbre a 38!-si fa perdonare trasformandosi in un mostro di bravura. Dopo un primo tempo di equilibrio e sbadigli, nella ripresa inizia lo show, con Micheli e Bertorelli che , là davanti, sembrano divertirsi come due bambini al parco giochi. Alla mezz’ora, proprio da un lancio a smarcare di Micheli, Avalli calcia un sinistro rasoterra che disorienta completamente l’estremo e affonda in rete per la vittoria conclusiva. SuperSimo! Per il Berceto, un gran peccato. Una sconfitta per 2-1 con il Salsomaggiore che non rende giustizia al gioco espresso. Nulla da dire, ci mancherebbe, sulle indiscusse e superiori qualità agonistiche dei ragazzi di Pioli, che, comunque, ieri sera, non hanno spaventato per niente  i bianco-verdi. Tutto in un tempo, con i primi della classe autori del doppio vantaggio, siglato grazie a due incornate  di Pelizza e Guarini prima del 30’. Con una lista allarmante di indisponibili, tra cui Caputo, Brusini, Tonelli, Bassi, Cucchi, Valenti e Calici e con soli tre cambi in panchina, gli 11 di Gasparini evidenziano un eccellente carattere, oltre che una grande convinzione che, al 44’, li porta all’accorcio delle distanze: a realizzarlo è Fisicaro che insacca il pallonetto di Pavarani e fa chiudere il primo tempo con la fiammella della speranza ancora accesa Nella ripresa, è dominio Berceto che prova in tutti i modi, fino all’ultimo minuto, a beffare il numero 1 avversario Vicini, migliore in campo. Risultato negativo a parte, una partita affrontata con capacità, attributi e buona forma fisica, tanto che, al termine dei 90’, i  veri “fenomeni”, sembrano proprio gli sconfitti.
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto