CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Maltempo, ora è tregua

Maltempo, ora è tregua

12 Mar 2010

La Valceno fa i conti con le frazioni isolate

In Valceno le scuole riapriranno il prossimo lunedì. Lo hanno deciso i sindaci dei comuni di Bardi e Varsi, sicuramente i più colpiti dalla bufera di neve che per oltre 20 ore non ha dato tregua ad un territorio già messo a dura prova dalle forti precipitazioni di fine dicembre. A Varsi, dopo un mercoledì da incubo, ieri la situazione è tornata sotto controllo, con tutte le frazioni raggiungibili. Super lavoro, invece, per gli operai del capoluogo della Valceno, che hanno dovuto far fronte anche ieri, a parecchie emergenze. In primis, raggiungere e liberare quelle frazioni ancora isolate, a causa dei muri di neve formatisi, impossibili da abbattere con gli spartineve. Per farlo, oltre ai mezzi comunali sono entrate in azione diverse squadre di ditte private, con mezzi meccanici e ruspe, che dopo ore sono riuscite a creare un varco nella spessa coltre. In tarda mattinata si sono raggiunte le frazioni di Costa di Casanova, Fornacetta, Boccolo,Ca’ dei Muti, Franchini di Sopra, tutte abitate da persone anziane, ovviamente molto spaventate. A Costa Ermira una donna é rimasta ‘murata in casa’ a causa della neve che ha letteralmente  bloccato il suo portone. L’anziana, che vive sola, in preda ad una forte agitazione, è stata tranquillizzata dagli uomini del Comune che, dopo ore, sono riusciti a liberarla. Tutte le strade delle due vallate sono ormai percorribili, tranne il Passo del Tomarlo, che collega l’Emilia con la Liguria, nel comune di Bedonia, sino a ieri sera ancora chiuso al traffico. I 200 mezzi della Provincia proseguono il loro lavoro su tutta la rete stradale della montagna e, dopo lo sgombero neve, ora si pensa a prevenire lo strato di ghiaccio che si forma nelle ore notturne, a causa delle temperature sempre al di sotto dello zero termico. Alcuni Comuni lamentano, a questo proposito, una scarsità di sale, che metterebbe a rischio la sicurezza degl automobilisti. Situazione migliorata anche nel trasporto ferroviario. Dopo la bagarre di due giorni fa, ieri per i pendolari è andata un po’ meglio. Alcune corse sono state ripristinate, quelle sostitutive hanno funzionato, ma sono stati registrati, ancora, alcuni cronici ritardi. E mntre si fanno i conti con le ingenti uscite di denaro dalle casse comunali per fronteggiare questa ennesima emergenza, la Protezione civile lancia l’allarme valanghe, che riguarda da vicino il territorio montano, sino al prossimo lunedì.
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto