CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Basket: la Roby cede a Bolzano 69 a 59

Basket: la Roby cede a Bolzano 69 a 59

29 Apr 2011

La gara di ritorno domenica a Borgotaro

Ci ha provato in tutti i modi la Roby Profumi a rendere difficile la vita a Bolzano nella gara 1 della semifinale promozione in A1. Una gara sulla carta decisamente fuori portata per la Roby Profumi, priva della capitana Iemmi, ma la formazione del presidente Delnevo ha venduto veramente cara la pelle. Alla fine dei 40’ è arrivata una sconfitta di 10 punti,  69 a 59, ma nella gara di ritorno, che verrà disputata domenica 1 maggio a Borgotaro alle 18, la Roby Profumi potrà sicuramente recitare ancora un ruolo da protagonista. Una vittoria, quella di Bolzano, frutto sicuramente di una maggior determinazione nei momenti topici. Ancora una volta è stata la ex Roby Profumi Safy Fall a far perdere la bilancia dalla parte delle padrone di casa. A 4’ dal termine la Roby Profumi si era riportata per ben due volte a due possessi di distacco dalle alto atesine. E in entrambe le occasioni è stata proprio Fall, prima con un azione da tre punti frutto di un canestro e fallo e poi con una bomba da oltre i 6 e 75, a stoppare il tentativo di rimonta delle bianco blu. Una monumentale Fritz, 32 punti e 9 rimbalzi catturati, e una incisiva Marchini sono le note più liete della Roby Profumi. Nella gara di domenica le ragazze di coach Iurlaro dovranno cercare di mettere in campo un maggior gioco di squadra.Il primo quarto vede le due formazioni equivalersi. Al termine dei primi 10’ Bolzano conduce di sole tre lunghezze. Ad inizio della seconda frazione le alto atesine provano subito ad allungare. Dopo 3’ il tabellone del palasport di Bolzano segna 24 a 15 per le padrone di casa. La Roby Profumi non si lascia intimorire e rientra in partita. Al 5’ il punteggio è 24 a 19. Ancora una volta, una ispirata Zambarda porta avanti l’Iveco. Sono 10 le lunghezze di distacco tra le due squadre al termine dei primi 20’. Al rientro in campo la Roby Profumi è sicuramente più determinata. Stringe le maglie difensive e rientra decisamente in partita. Merito sicuramente a Fritz che praticamente non sbaglia nulla. Sul suono della sirena del 30’ la Roby Profumi è distanziata di 6 punti. L’ultima frazione è caratterizzata da un ulteriore tentativo di Bolzano di allungare ma la Roby Profumi è concentrata e non si lascia intimorire. Quando mancano 5’ alla fine la squadra di Borgotaro arriva a per ben due volte a meno 5 ma, come già detto, Fall chiude la gara con 6 punti quasi consecutivi consegnando gara 1 nelle mani di  Bolzano. Ora l’appuntamento è per domenica 1 maggio quando alle 18 a Borgotaro la Roby Profumi proverà a mantenere aperta questa sfida.
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto