CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Calcio: nuova vittoria della Valtarese

Calcio: nuova vittoria della Valtarese

29 Mar 2011

Per 3 a 1 sulla Meletolese

La Valtarese con un grande secondo tempo ha ragione per 3-1 della Meletolose e avvanza ancora in classifica. Ora il Distacco dalla retrocessione secca è di ben sei punti ma se pensiamo che non più di 3 settimane fa la squadra di mister Setti era penultima, ci possiamo davvero rallegrare dell'attuale posizione anche se non è quella prospettata ad inizio stagione. La partita non è stata propiamente una passeggiata, infatti gli  ospiti per un tempo hanno fatto vedere i sorci verdi alla Valtarese che dopo l'iniziale svantaggio non è riuscita ha portare seri pericoli alla porta dei reggiani che in un paio di occasioni hanno sfiorato il raddoppio. Dopo l'intervallo, la Valtarese è parsa un'altra squadra e quindi è cominciata un'altra partita. Mister Setti si è affidato ai terribili ragazzini Avalli e Calchini che coadiuvati da un buon Morsia, hanno messo in seria difficoltà la retroguardia ospite, che è capitolata per ben 3 volte, per merito di Mazzoni che ha siglato il momentaneo pareggio e di Moretti che con la sua doppietta ha prima portato in vantaggio la sua squadra e poi ha segnato su rigore il goal della tranquillità.   Partita bella ed avvincente della medesanese che ha battuto sul suo  campo il Falk per 4-3. In vantaggio dopo pochi minuti per 3-0 con 3 goal di Zanni i ragazzi di Ghillani riuscivano nell'impresa di farsi raggiungere sul 3 pari. C'è voluta tutta la grinta del Mister, per riportare la Medesanese sulla giusta strada e alla fine è arrivato il goal della , meritata vittoria con Obinna, che ha permesso alla sua squadra di allontanarsi dalla zona pericolosa. Un capitolo a parte merita il Bomber Zanni che con la tripletta al Falk ha raggiunto i 200 goal in categoria. Un traguardo degno di nota per un giocatore che emula nel fisico, nelle movenze ed ora anche nei record il suo idolo Pippo Inzaghi.   Brutte norizie in casa Borgotaro che torna da Bobbio con tre goal al passivo. Ora la situazione è sempre più drammatica ma comunque qualche speranza può ancora starci. E se ci può ancora stare, il merito è tutto del Bedonia che è andato a vincere sul campo del Combisalso. Un piacere ai cugini che però serve molto di più ai ragazzi di Sipone che con questo 1-0 risalgono un pochino in classifica e possono respirare aria tranquilla. Il Combi, non ha demeritato, anzi, ma il calcio è fatto di goal e il Bedonia il suo lo ha fatto, mentre i termali, nonostante le molte occasioni sono rimasti a secco.   Il Fornovo ottiene una bellissima e meritata vittoria con un perentorio 2-0 sul campo del Villanova e si rilancia per quella salvezza che fino a un paio di mesi fa sembrava irrangiungibile. Sono ben sei  i risultati utili consecutivi degli uomini di Orlandi e questo fa ben sperare per il proseguo del campionato.   Il Bardi perdendo con il Real 2010 per 3-1 a meno di miracoli è retrocesso in terza categoria. La matematica non condanna ancora gli uomini di Carretta, ma i risultati ottenuti negli ultimi due turni contro squadre che dovevano essere alla loro portata la dicono lunga sulla condizione della squadra.   Il Solignano perde con il più classico dei risultati il confronto in casa del forte Cervo, ma ha di che recriminare per come è maturata la sconfitta peer 2-0. Il solito  arbitraggio casalingo, ha aiutato la squadra della bassa e quindi per Taverna e compagni non c'è più stato nulla da fare.   Il Compiano, nonostante il risultato a reti bianche, con la Calestanese raggiunge il Collecchio al 4° posto e si prepara allo sprint finale.   E' terminata 2-2 una brutta, ma emozionante partita tra  Felegara e Varanese che non hanno sicuramente dato spettacolo sul piano del gioco, ma che  non si sono fatte mancare molte occasioni da goal. Un superlativo Sandro Maccini ha deliziato gli spettatori con due perle di pregevole fattura che meritavano ben altri scenari. La Varanese doveva assolutamente vincere per non riporre nel cassetto anche l'ultima flebile speranza di promozione ma non c'è riuscita più per demerito proprio che per merito del Felegara, che dopo 10 minuti del secondo tempo, era in vantaggio per 2-1 e con l'uomo in più, senza aver fatto troppo per meritarlo. In pratica ha fatto tutto la Varanese che prima è passata in vantaggio con una punizione all'incrocio di Maccini, poi ha sbagliato per due volte il raddoppio e come se non bastasse il centrale difensivo commetteva un inutile fallo da rigore che gli costava la sacrosanta espulsione e il goal del pareggio. Poi ci si metteva anche Brigati, che con un'uscita scriteriata concedeva un comodo goal ai padroni di casa. C'è da dire a sua parziale discolpa che nel primo tempo l'estremo ospite aveva compiuto un miracolo sull'unica occasione creata dal Felegara. Il rammarico per Petrolini e compagni deve stare tutto in quel secondo tempo davvero disastroso, in cui con l'uomo in più hanno subito la maggiore aggressività della Varanese, che ha raggiunto un più che meritato pareggio con un eurogol del solito Maccini.   Come la Varanese, anche il Valgotra deve dire addio ai sogni di gloria. La sconfitta per 3-2 in casa dell'Astra chiude i giochi per la squadra di Cacchioli che dopo aver battuto la capolista Scanderbeg ha subito due sconfitte di fila che ormai hanno chiuso i giochi promozione.   Le ragazze del calcetto di Bedonia hanno battuto per 2 a 1 il Fontevivo secondo in classifica e ora sono a soli 5 punti con una partita in meno dalla zona promozione. Decisive saranno le 3 partite che mancano alla fine del campionato.   Giorgio Mansanti  
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papÓ Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pi¨ occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole Ŕ assente Ú sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto