CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Pesca: domani si apre la stagione

Pesca: domani si apre la stagione

26 Mar 2011

Cje chiuderà il prossimo 2 ottobre

Migliaia di appassionati potranno ritornare a pescare la trota nei torrenti del nostro territorio,  Taro e Ceno compreso. Si aprirà infatti domenica prossima, 27 marzo, e si chiuderà il 2 ottobre la pesca ai salmonidi nel territorio Parmense. Le disposizioni per il 2011 confermano sostanzialmente quelle attuate lo scorso anno; il regolamento al quale attenersi per l’esercizio della pesca nella provincia di Parma è contenuto in un’ordinanza che va ad integrare le disposizioni approvate dalla Giunta provinciale, relativamente all’istituzione di zone di ripopolamento e frega con divieto di pesca, oltre che il regolamento di pesca delle zone a regime speciale a immissione controllata (zone turistiche).   Zone cattura e rilascio"no kill" (catch and release) A) TRATTO DI TORRENTE CENO (Comune di Bedonia), compreso tra lo sbocco del canale Nociveglia e lo sbocco del canale Fontanino; B) TRATTO DI TORRENTE BAGANZA (Comune di Berceto), compreso dalla passerella per il Lago Bozzo (o Lago di Achille) alla confluenza con il torrente Baganzolo (o rio di Rombecco); C) TRATTO DI TORRENTE BAGANZA (Comune di Berceto), compreso tra il ponte della strada provinciale Calestano/Berceto fino alla cascata, a valle, in corrispondenza di Case Granica in località i Pianelli; Zone a tutela della trota fario – misura minima consentita cm 25 -  FIUME TARO (Comune di Bedonia), tratto compreso tra lo sbocco del rio Overario o di     Peloso a 500 metri a monte dello sbocco del canale Codorso (Rio Colarone); Zone a tutela della trota fario – pesca consentita con un solo amo - Torrente MANUBIOLA e suoi affluenti “zona D”, - Bacino del TARO “zona  D” ad eccezione dei due tratti di “zone a regime speciale a    immissione controllata”; - Bacino del CENO “zona D” Tutela specie ittiche CAVEDANO, VAIRONE: divieto di pesca dal 15 marzo al 30 giugno. BARBO CANINO - LASCA: divieto di pesca tutto l’anno. Provvedimento particolare Divieto di asporto in vivo dai luoghi di pesca del Crostaceo Decapode Procambarus clarkii  (Gambero Rosso della Louisiana) Zone di ripopolamento e frega nelle quali sussiste il divieto di pesca per l’anno  2010 BACINO DEL FIUME TARO E DEL TORRENTE CENO: Fiume Taro e affluenti - FIUME TARO (Comune di Bedonia e Tornolo), tratto compreso dal limite della “zona turistica” di Piane di Carniglia (loc.Pometo) fino alla Loc. Lago del Groppo compreso - FIUME TARO (Comune di Bedonia e Tornolo), tratto compreso  dalla confluenza del Rio delle Chiase in loc. Pontestrambo fino alla confluenza del Rio Overara (o rio di Pelosa) loc. Pelosa - FIUME TARO (Comune di Bedonia), tratto compreso  dalla confluenza del Rio Croso fino alla diga di confine con la “zona turistica” in loc. Piane di Carniglia - TORRENTE TAROLA (Comune di Tornolo), tratto compreso tra la confluenza con il fiume Taro ed il rio di Malanotte; - RIO SISSOLA  (Comune di Bedonia), compreso dallo sbocco nel fiume Taro alla confluenza con Rio Vallona; - TORRENTE GOTRINO (Comune di Albareto), compreso dallo sbocco nel Gotra al ponte della strada provinciale di Albareto; - TORRENTE GOTRA (Comune di Albareto) - dal ponte in località Montegroppo alle sorgenti; - TORRENTE SCHIENA  (Comune di Albareto) - dal ponte in località Montegroppo alle sorgenti; - RIO PELPIRANA (Comune di Bedonia), compreso fra lo sbocco dello stesso nel fiume Taro ed il ponte della strada provinciale di Bedonia/Borgonovo; - RIO S. DONNINO dalla confluenza con il Rio Rivi Freddi  alle origini, compresi gli affluenti;  - RIO BARCALESE dal torrente Manubiola alle origini, compresi gli affluenti; - TORRENTE GELANA (Comune di Bedonia) tratto compreso dai ponti a valle e a monte di Casa Gelana. Torrente Ceno e affluenti - TORRENTE CENO (Comuni di Varsi e Varano Melegari), compreso tra Ponte Vetrione e Mulino Golaso, nonchè nei primi 150 metri del Torrente Cenedola; - TORRENTE CENO (Comune di Bedonia), compreso tra lo sbocco del torrente Anzola, in località Anzola, al ponte, situato a monte, in località Galere; - TORRENTE LECCA (Comune di Bardi e Bedonia), compreso fra il ponte in località Ponte Lecca e la località Rondanina; - TORRENTE ANZOLA (Comune di Bedonia), dalla foce nel Ceno sino alla confluenza con il torrente Anzola di Drusco, lungo la strada provinciale Anzola/Revoleto;  
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto