CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Calcio: alla Valtarese il 'derby del Taro'

Calcio: alla Valtarese il 'derby del Taro'

23 Mar 2011

Nuovo ko per il Borgotaro

Bella, grande e preziosa vittoria della Valtarese che fa suo il derby del Taro battendo sul suo campo una coriacea e mai doma Medesanese. E' stata una partita bella e avvincente che alla fine ha premiato chi ha avuto più occasioni da goal, ma non si può nascondere che è stata in bilico fino alla fine, poichè i ragazzi di Ghillani ce l'hanno messa tutta pur di  raggiungere il pareggio. Nel primo tempo la squadra di Mister Setti ha dato spettacolo mettendo alle corde la Medesanese  in più di una occasione, e creando almeno quattro nitide palle goal, sbagliate in rapida successione  da Salvini, Calchini, e ancora Salvini. Morsia finalmente propositivo e soprattutto decisivo, ha disputato, coadiuvato dalla squadra, un primo tempo da incorniciare, e ha avuto il merito dopo aver preso d'infilata la difesa dei padroni di casa di siglare un bel goal. La Medesanese però, non ci stava e dopo pochi minuti raggiungeva il pareggio con una magistrale punizione di Robuschi che pescava il sette protetto dalla barriera con un tiro imparabile. La prima frazione si chiudeva così sull' 1 a 1 con la Valtarese che aveva molto da recriminare per non aver raccolto quanto seminato. Nel secondo tempo Mister Ghillani ha alzato il baricentro della sua squadra e ha messo  in difficoltà la Valtarese che non riusciva più a macinare il bel gioco messo in mostra fino a quel momento. In pratica si erano ribaltate le forze in campo, ma Zanni e compagni non riuscivano a portare seri pericoli verso la porta Valtarese, poi l'ingresso di Avalli e di Pesci, hanno portato nuova linfa e quindi la partita è di nuovo cambiata. Il goal vittoria è però arrivato da calcio d'angolo per merito di Borella, che riusciva a sorprendere la  difesa dei padroni di casa. La reazione della Medesanese è stata veemente ma non ha portato a nulla e così la Valtarese espugnando il Menti di Medesano sale la valle intascando tre preziosi punti che le fanno guadagnare un'ulteriore posizione in classifica. Ora è quintultima, ma se pensiamo che solo 15 giorni fa era il fanalino di coda, c'è di che esultare per questo insperato recupero. Per la Medesanese, che che ne dicano i tifosi, crediamo che sicuramente verranno tempi migliori sotto il profilo dei risultati, perchè la squadra di Ghillani sotto il profilo del gioco e della carica agonistica è una signora squadra e non ha nulla da invidiare a nessuno.   Il Borgotaro, ancora decimato  dagli infortuni gioca bene, ma viene punito dal Soragana a metà del secondo e poi non trova più la forza per raddrizzare la partita. Ora i punti di distanza  dalla quintultima sono nove quindi sarebbe retrocessione secca.   Il Bedonia infarcito di ragazzini, va sotto con il Valnure, ma poi riesce a ribaltare il risultato e tiene botta fino a 7 minuti dal termine, quando per la solita distrazione deve subire il pareggio degli ospiti. Un 2-2 che per fortuna non ha ripercussioni in classifica e che continua a tenere la squadra di Mister Sipone in una posizione che potremmo definire a bagnomaria.   Il Fornovo, non va oltre il pareggio per 1-1 con il Gragnano dopo aver disputato una buona partita. In Goal con un eurogoal di Bottarelli da fuori area, i ragazzi di orlandi hanno sbagliato in un paio di occasioni il raddoppio e poi sono stati puniti al 90° da un rigore molto  dubbio che li  ha costretti alla divisione della posta.   Il Solignano batte per 3-2 la Folgore Fornovo e continua la risalita della classifica. In vantaggio per 3 a 1, Taverna e compagni buttano al vento un paio di ottime occasioni e poi devono subire il ritorno della mai doma Folgore Fornovo, che prima accorcia le distante e poi all'ultimo minuto spreca il clamoroso, a quel punto, pareggio.   Ancora una partita sfortunata per il Bardi che contro il Noceto spreca a più non posso e poi è castigato nel finale dalla maggiore esperienza dei padroni di casa che si aggiudicano i tre punti con il minimo sforzo. Dopo la maretta che c'è stata in settimana con le dimissioni di Mister carlo carretta sembra che la squadra abbia reagito al meglio, ma comunque è arrivata l'ennesima sconfitta che con la concomitante vittoria del Real 2000 relega il Bardi all'ultimo posto con ben 4 punti di distacco , dalla penultima.   Il Compiano privo del suo bomber principe Roberto Mori, va sotto per due a zero con l'Audace, ma poi reagisce e con uno stratosferico Valentini raggiunge il meritato pareggio. Due goal quelli della punta del Compiano di ottima fattura, che hanno lasciato con un palmo di naso i difensori parmigiani che nulla hanno potuto contro le due magnifiche giocate. Non pago del pareggio, il Compiano ha continuato a spingere e per raggiungere la vittoria che gli è stata negata all'ultimo secondo utile, perchè l'arbitro, non ha visto che l'estremo difensore dell'Audace ha respinto la palla ben dentro la riga di porta dopo che Le Rose l'aveva sorpreso direttamente da calcio d'angolo. Un goal fantasma, che l'arbitro ha reso tale e che ha tolto tre punti fondamentali che avrebbe portato Valentini e compagni a ridosso delle prime 3 squadre della classifica. Un errore che però nel calcio ci sta, ma quello che ha dato  davvero fastidio è stata la conduzione della partita del direttore di gara, che ha permesso che la gara si trasformasse in una fiera, dove i giocatori dell'Audace la facevano da padroni insultando gli avversari e anche l'arbitro stesso in un modo che non ci era mai capitato di vedere. Il poco polso arbitrale, ha avuto come conseguenza la gigante rissa finale, che ha coinvolto un po' tutti i giocatori e che speriamo "costi" un po' di riposo al  direttore di gara, che nello spogliatoio ha dovuto vedersela con il commissario di campo.   In terza categoria, a parte il Felegara che non giocando troppo bene regola comunque il fraore con un perentorio 3-0, le altre partite che vedevano impegnate la Varanese con la capolista Scanderbeg e il Valgotra con la seconda  forza del campionato Madregolo,sono terminate con due sconfitte. La Varanese non ha avuto storia, e ha perso per 4-1, mentre il Valgotra ha buttato al vento un risultato positivo che gli avrebbe permesso di tenere nel mirino il secondo posto. Dopo lo svantaggio al pronti via, gli uomini di Cacchioli hanno reagito e sono riusciti a pareggiare con il solito Devoti, ma non paghi, molto generosamente hanno continuato a spingere, poichè il madregolo era rimasto in dieci. Questa fame di vittoria ha portato a giocare con fretta ma come si sa la fretta è cattiva consigliera e al 90° il Valgotra è riuscito a prendere un goal in contropiede dopo una punizione a suo favore battuta in velocità e intercettata da un avversario che è andato diritto in porta con la palla. Una beffa certo, ma ottenuta a proprie spese contro una signora squadra.   Le ragazze del calcetto di bedonia hanno ottenuto una bellissima vittoria per 2 a 1 con il San Miche che occupa il secondo posto della graduatoria. I goal sono stati siglati dal Bomber Federica Berti. Ora il terzo posto è ancor più consolidato.   Giorgio Mansanti   
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto