CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



"La cultura della legalità"

"La cultura della legalitā"

19 Mar 2011

Lezioni tenute, a scuola, dall'Arma Carabinieri

Nel quadro del contributo che l’Arma dei Carabinieri dà al progetto su scala nazionale, relativo alla formazione della “cultura della legalità”, il comandante della Compagnia di Borgo Val di Taro, Cap. Giuseppe Marletta    ha tenuto, coadiuvato dai comandanti di Stazione, 10 conferenze presso 8 istituti scolastici del capoluogo della Valtaro e degli altri centri ricadenti nella giurisdizione della Compagnia, cui hanno presenziato circa 400 studenti. Ha ricevuto 19 ragazzi della terza media del locale istituto comprensivo “Manara”, accompagnati dalle insegnanti Eva Broglia e Marika Melli, che hanno fatto una gradita visita alla Compagnia.Ai ragazzi sono state illustrate le dotazioni delle moderne autoradio (che hanno catalizzato l'interesse generale) ed il ruolo della Centrale Operativa nella gestione delle chiamate di emergenza tramite il “112”, recentemente divenuto numero unico europeo. A tale riguardo è stato raccomandato ai ragazzi di contattare sempre l’Arma per ogni situazione di allarme della quale venissero a conoscenza, evitando però di segnalare fatti inesistenti, che distrarrebbero il personale dai loro compiti e potrebbero creare pregiudizio all’esecuzione di altri interventi. L’iniziativa dell’Arma, che va ad affiancarsi al programma di educazione alla legalità portato avanti per tutto l’anno scolastico dal corpo docente, ha visto la partecipazione di giovani studenti di tutte le classi medie inferiori e superiori, che hanno dimostrato vivo interesse, coinvolgendo i relatori con numerose domande. Nel corso delle conferenze, dopo una breve illustrazione dell’articolazione dell’Arma dei Carabinieri e delle sue finalità (che ha catturato l’attenzione dei ragazzi), sono stati:illustrati i valori fondamentali posti a base della civile convivenza in una nazione democratica, principi che in questo territorio hanno trovato le più alte espressioni di adesione nelle battaglie partigiane condotte nella 2^ guerra mondiale; affrontati problemi di estrema attualità, quali l’uso e gli effetti devastanti delle sostanze stupefacenti e dell’alcool, il fenomeno del bullismo nelle scuole, i pericoli connessi ad internet e l’educazione stradale (soffermandosi, per quest’ultimo argomento, sulla pericolosità e le conseguenze giuridiche del mancato uso del casco protettivo con i ciclomotori). Alla fine di ogni incontro è stata espressa, da parte di docenti ed alunni, unanime soddisfazione per l’iniziativa, che ha consentito di avvicinare ancor di più l’Arma alle altre istituzioni ed a tutta la popolazione. Le scuole interessate dall’iniziativa sono state le scuole medie di: Bardi, Bedonia, Berceto,  Borgotaro,  Calestano e Solignano, nonché gli istituti superiori I.P.S.I.A di Bedonia  e Zappa Feri di Borgotaro  
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto