CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



frane: disagi sulle provinciali 28 e 112

frane: disagi sulle provinciali 28 e 112

17 Mar 2011

Quattro gli smottamenti a causa del maltempo

Le piogge torrenziali di queste ore hanno rimesso in movimento la frana sulla strada provinciale 28, Varsi – Bardi, a poche centinaia di metri da ponte Lamberti. Gli operai della Provincia hanno lavorato per tutta la giornata di ieri per liberare la carreggiata, invasa dai detriti. Lo smottamento è accaduto nella notte, fango e detriti, ancora una volta, si sono staccati dalla parete rocciosa a monte coinvolgendo la carreggiata della provinciale 28. fortunatamente nessuna pesona è rimasta coinvolta e nell’area interessata dalla frana non vi sono abitazioni. La terra è tornata a franare,in questo tratto di strada, a poco più di un mse di distanza; asul posto si è subito recato l’assessore ai lavori pubblici del Comunale di Bardi, Franco Gandolfini che ha spiegato come ormai, questa strada, “sia diventata un incubo; ogni volta che piove o nevica temiamo smottamenti e per la sicurezza dei nostri cittadini, sempre più coompromessa per chi, quotidianamente, utilizza qeusta arteria viaria per recarsi al lavoro. Occorre – termina Gandolfini - che la Provincia si attivi con una soluzione alternativa". Anche la Sp 112 di Pessola è stata interessata da uno smottamento e anche in questo caso è prontamente intervenuto il personale del Servizio Viabilità della Provincia per limitare al minimo i disagi e rendere agibile la viabilità. “Si sono acutizzate situazioni di sofferenza sulle quali stiamo già intervenendo da tempo – ha detto l’assessore Andrea Fellini - La prontezza dell’intervento ha consentito di non interrompere la viabilità, soprattutto per la Sp 28 che è molto trafficata”. “Il personale è operativo in diverse zone, per tenere monitorate anche altre criticità. Continuiamo a lavorare finché non sarà ristabilita la normalità”. Sulla provinciale 28 di Varsi, al km 27, un movimento franoso si è riversato sulla carreggiata alle 4 di stamattina: un fronte franoso di circa 1000 mq. “Noi siamo intervenuti immediatamente. La strada è stata interrotta per circa 20 minuti, il tempo strettamente necessario alle operazioni di sgombero della sede stradale”, spiega Fellini, che sul posto ha incontrato i sindaci di Varsi e Bardi. La Provincia è intervenuta con personale del Servizio Viabilità coadiuvato da imprese esterne. Ora si sta ancora lavorando per mantenere la viabilità agibile; i lavori andranno avanti per tutta la giornata ma la strada è aperta. “Ora – dice ancora l’assessore - noi siamo impegnati nelle operazioni di pronto intervento, e non appena le condizioni meteo lo consentiranno, interverremo sulla messa in sicurezza del movimento franoso”. Sulla provinciale 112 di Pessola, al km 10, sempre intorno alle 4 tra Pessola e Contile si è verificato un movimento franoso di monte con un fronte di 30 metri per 100 di altezza. La frana ha completamene invaso la carreggiata stradale. “Anche lì siamo intervenuti immediatamente, con il Servizio Viabilità e imprese esterne, alle 5,30 la strada era di nuovo percorribile. Stiamo lavorando per ripulire la strada e per la messa in sicurezza del movimento franoso”, dice Fellini. Nel pomeriggio l’assessore Fellini si è spostato nella Bassa per controllare la situazione dei principali corsi d’acqua, poiché è stato attivato il servizio di piena sui torrenti Stirone e Rovacchia. Il monitoraggio dei corsi d’acqua, da parte della Protezione civile provinciale, e della rete viaria, da parte del Servizio Viabilità della Provincia, continuerà per tutta la notte.
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto