CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Basket: alla Roby riesce l'impresa

Basket: alla Roby riesce l'impresa

16 Mar 2011

Ha battuto la forte Cagliari

La Roby Profumi compie l’impresa in quel di Cagliari, dove tra l’altro non aveva mai vinto, e ritorna in continente con due punti pesantissimi in chiave salvezza, vincendo sulle avversarie per 61 a 55. Una salvezza che potrebbe già essere matematica in caso di sconfitta di Crema nell’incontro che si disputerà domani in terra lombarda contro Bolzano. Per il momento la Roby Profumi si gode questo meritato successo conseguito contro una delle formazioni più forti del campionato. Ad onor del vero occorre ricordare che Cagliari era priva di Carta e con Mini in panchina per onor di firma, ma anche dalla parte della Roby Profumi le assenze non mancavano. Infatti rispetto alla rosa ipotizzata non sono partite per la Sardegna né Vaccari, ferma per un problema alla spalla, né Scanzani che è stata fermata da un problema alla schiena proprio nella serata di venerdì. La capitana Iemmi al rientro in campo dopo lo stop di Udine ha dato tranquillità alla Roby Profumi che alla fine ha utilizzato anche se per pochi, ma importantissimi, minuti Catellani che arrivava da tre settimane di stop. Buonissime le prestazioni di Martini e Fritz, mentre Camisa e Denti hanno assicurato punti e rimbalzi contro le migliori lunghe della serie A2 ovvero Warner e Ntumba. Cavagni e Marchini hanno poi completato l’opera soprattutto difensiva con aiuti sulle lunghe e con una difesa aggressiva sulle piccole. La Roby Profumi con questa vittoria torna a Borgotaro con il morale alle stelle e con la consapevolezza di potersi giocare, anche nelle prossime tre gare, le speranze per accedere ai play off. L’incontro si è caratterizzato da un sostanziale equilibrio nella prima frazione terminata sul 12 a 10 per le borgotaresi. Nel secondo quarto la Roby Profumi prova l’allungo e riesce grazie a Martini ad arrivare all’intervallo con un vantaggio di 9 lunghezze. Nella terza frazione le sarde faticano a contenere la Roby Profumi. Il gioco delle bianco blu è piacevole e corale ed a un minuto dal termine arriva il massimo vantaggio sul più 15. Quando mancano pochi secondi alla sirena del terzo quarto la Roby Profumi subisce un canestro ingenuo da Niola che porta le due formazioni a disputarsi l’ultimo periodo con il vantaggio esterno della Roby Profumi di ben 13 punti. Nell’ultima frazione la squadra del presidente Delnevo rientra in campo pensando forse di aver già vinto la gara, mentre Cagliari riesce a trovare forza dal canestro di Niola e grazie ad una difesa zone press riesce a rimontare. Al 5’ si completa la rimonta sarda grazie ad un break di 14 a 0. La Roby Profumi non riesce a segnare per ben 7 minuti e le sarde conducono per 54 a 53. Il quinto fallo di Denti costringe il coach Iurlaro ad inserire Catellani. La lunga bianco blu, ben servita dalla compagne, riesce subito ad entrare nel vivo del gioco e carica di falli Ntumba che è costretta ad uscire per raggiunto limite di falli. Dalla lunetta su quattro possibilità Catellani ne insacca 3 ma ciò che più conta è che sblocca il risultato per la Roby Profumi. A due minuti dal termine anche Cagliari si trova in difficoltà per i falli. Coach Fiorillo è costretto a mettere in campo l’infortunata Saba, mentre la Roby Profumi dimostra maturità da grande squadra affidando gli ultimi attacchi a capitan Iemmi. Quest’ultima riesce a segnare due importantissimi canestri che consegnano la vittoria alla formazione di Borgotaro.  
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papÓ Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pi¨ occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole Ŕ assente Ú sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto