CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Bedonia: la minonranza sullo slittamento dell'alberghiero

Bedonia: la minonranza sullo slittamento dell'alberghiero

07 Mar 2010

'Berni ha parlato troppo in fretta; propaganda elettorale?'

 <Una comunicazione data in troppa fretta.>  All’indomani della notizia dello slittamento di un anno della partenza, presso l’istituto IPSIA di Bedonia, dell’indirizzo enogastronomico – alberghiero, la minoranza consiliare reagisce. <Quando abbiamo appreso dagli organi di informazione l’ufficialità di una notizia che era già nell’aria – commenta Simone Maestri -  sia in merito allo slittamento di questo indirizzo scolastico che dell’accorpamento con l’istituto Zappa Fermi di Borgotaro, abbiamo sorriso: siamo in piena campagna elettorale per le elezioni regionali e ci viene da pensare che tutto sia stato fatto e detto per propaganda. Noi crediamo sia importate mantenere un servizio scolastico nelle nostre vallate, che sia giusta la diversificazione degli indirizzi e, se ciò  verrà attuato, non potremo che essere contenti, perché i ragazzi rimarranno a studiare nelle nostre vallate.> Anche se, per Christian Squeri, molte cose andrebbero riviste. <Penso che la Provincia dovrà mettere in campo un grande investimento – spiega -  sulla struttura dell’istituto , perché io ho visionato le aule della scuola e non mi sembrano proprio adeguate. Per una Scuola Sport possono anche andare bene le cucine attuali, ma non sono certo adeguate per una scuola alberghiera.> Per il capogruppo di opposizione, in ogni caso, prima di dare il via libera a questo nuovo progetto, si doveva tenere in debita considerazione il futuro di tutti gli studenti. <Nel pensare all’accorpamento dei due istituti – prosegue Squeri – non si è tenuto conto delle classi già inattività, e mi riferisco a quelle dell’indirizzo moda che, come sappiamo, sarebbe stato tolto e le ragazze  avrebbero dovuto o smettere il corso oppure, per continuare a frequentarlo, avrebbero dovuto recarsi a Parma. Credo che prima di fare certi cambiamenti bisognerebbe valutare tutte le situazioni.>  Maestri e Squeri invitano pertanto <il nostro sindaco a riflettere prima di rilasciare dichiarazioni che, come in questo caso, mettono in gioco il futuro dei nostri ragazzi. L’unica speranza è che questa amministrazione diffonda verità e certezze, non speranze mal riposte.>
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto