CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Basket: la Roby non ferma Cagliari

Basket: la Roby non ferma Cagliari

02 Mar 2011

Battuta dal Cus per 62 a 53

La Roby Profumi non riesce a fermare la corsa del Cus Cagliari, settimo successo consecutivo, e si deve arrendere, sul 53 a 62, dopo una gara nella quale le borgotaresi non hanno saputo imporre la propria pallacanestro. Le scarse percentuali al tiro, 21 su 66 finale, hanno determinato una sconfitta che poteva essere anche di dimensioni più grandi. Solo nel primo quarto le locali hanno cercato di mettere alla prova le sarde, ma già dalla seconda frazione le ospiti hanno messo in chiaro le loro intenzioni, complice anche la sterilità offensiva della Roby Profumi durata oltre 5’ nel secondo periodo. Una gara comunque che non pregiudica il cammino verso la salvezza della Roby Profumi, ma che deve essere vista come una lezione per le prossime partite. Quando la Roby Profumi antepone gli individualismi al gioco di squadra molto spesso ci si trova a commentare una sconfitta; e su questo aspetto la formazione del presidente Delnevo deve lavorare maggiormente. Sicuramente la gara di oggi era tra le più difficili ma ci si attendeva una gioco corale come era stato negli ultimi 60 giorni, cosa invece che non si è affatto verificata. Nel primo quarto è la Roby Profumi ha provare ad allungare. Dopo 2’ le borgotaresi conducono per 5 a 0. Cagliari sbaglia alcune facili occasioni e le bianco blu provano ad approfittarne ma inizia a difettare la precisione al tiro. Il Sandalia piano piano rimonta e conquista proprio a fine primo quarto il vantaggio nel punteggio. La seconda frazione parte con le sarde decise ad imporre il proprio ritmo. La Roby Profumi fatica a reggere l’urto offensivo di Fabianova e Brunetti. Dall’altra parte del campo le borgotaresi non trovano il canestro e Cagliari ne approfitta. Al 5’ la formazione ospite doppia le borgotaresi a quota 28. E’ di Fritz al 6’ il primo canestro della Roby Profumi. Un canestro che però non sveglia dal torpore le ragazze di coach Iurlaro. La prima parte dell’incontro termina con le ospiti avanti di 13 lunghezze. Nel terzo quarto la musica non cambia. Nemmeno la difesa a zona ordinata dall’allenatore della Roby Profumi muta la situazione. Quando mancano 3’ alla fine della terza frazione Cagliari arriva al massimo vantaggio sul 49 a 29. Dopo 30’ di gioco la gara è già incanalata verso la fine. Il quarto periodo è affrontato dalla formazione di Xaxa con meno determinazione ma la Roby Profumi non riesce subito ad approfittarne. Dal torpore dell’incontro inizia a scuotersi Denti che in pochi minuti riaccende le speranze per le locali. Quando mancano meno di 4’ alla sirena finale, la Roby Profumi scende sotto lo svantaggio in doppia cifra. Denti però è l’unica che segna con continuità e Cagliari riesce comunque a gestire l’incontro sino al finale 63 a 54. Ora per le ragazze del presidente Delnevo si prospettano due insidiosissime trasferte, prima a Udine e poi a Cagliari. Occorrerà in questa settimana ricaricare le batterie e le energie mentali per poter affrontare al meglio queste due importantissime sfide.
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto