CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Calcio: recuperi e derby

Calcio: recuperi e derby

26 Feb 2011

Il Borgotaro ha battuto Bedonia; il COmpiano ha vinto sul Solignano

Questa, è stata una settimana ricca di appuntamenti calcistici, poichè si sono disputati molti recuperi nelle varie categorie. Prima di passare ai commenti riportiamo che la Valtarese ha smentito con forza le voci, che riguardavano la sostituzione di Mister Setti e lo ha fatto con queste poche, ma significative parole: "Il Mister non è assolutamente in discussione".

Mercoledì si è giocato il recupero della dell'intera prima giornata di ritorno di Prima Categoria e il programma ci ha regalato il derby Bedonia - Borgotaro, che a sorpresa ha visto vittorioso il Borgotaro, che con un bellissimo goal di Lele Ruggeri, ha espugnato Bedonia. L'andamento della partita è stato abbastanza equilibrato nei primi 20 minuti, ma tutto è cambiato dopo il goal che ha portato in vantaggio i borgotaresi. Il Bedonia colpito nell'orgoglio, ha cominciato a macinare gioco e ha costretto il Borgotaro nella propria metà campo per lunghi tratti, ma gli uomini di Sipone non sono riusciti a pervenire al meritato pareggio, un po' perchè troppo precipitosi e un po' perchè la  sfortuna ci ha messo lo zampino. Una sfortuna quella dei bedoniesi aiutata in più di una occasione dalla bravura di Aschieri, che in ottima giornata, è riuscito a parare tutto il possibile ma anche l'impossibile. Il Borgotaro da parte sua, ha stretto si i denti, ma non è stato propriamente solo a guardare, e giocando di rimessa è riuscito in un paio di occasioni a sfiorare il raddoppio. Clamorosa l'occasione in cui un attaccante del Borgotaro è stato fermato dal direttore di gara  per un inesistente fuorigioco. Il Bedonia ci è parsa una gran bella squadra, che sviluppa un ottimo gioco sulle fasce con due ottimi giocatori come Garsia e Squeri, che uniscono tecnica a velocità. Certamente, tutto questo gioco  vorrebbe capitalizzato un po' meglio, e la mancanza di uno stoccatore d'area si nota ad ogni azione. Fare tutti quei cross per non trovare mai all'appuntamento nessuno pronto a sfruttarli è un gioco che non paga, e alla fine, rende anche facile il gioco difensivo di giocatori d'esperienza come i due centrali del Borgotaro. Fatte le analisi della partita, non possiamo non rimarcare che comunque la si metta, il Bedonia non meritava di perdere e se si fosse giocato ai punti,avrebbe meritato di stravincere.

In promozione si è giocato il recupero Medesanese-Pontenurese, vinto per 2-0 dagli uomini di Ghillani che con questa vittoria interrompono la serie di cinque sconfitte consecutive e riconquistano la parte alta della classifica. Una vittoria che è servita anche alla Valtarese che vede la Pontenurese restare a quota 23.

Buono anche il risultato del Fornovo che ottiene un ottimo pareggio per 0-0 contro il Gotico che era dato in piena forma. Gli uomini di Mister Orlandi, dopo mesi, sono riusciti a mantenere la porta inviolata e hanno infilato il secondo risultato utile consecutivo. Un miglioramento degno di nota che fa ben sperare per il futuro. Un futuro che sarebbe stato sicuramente più roseo, se Boateng nel finale, dopo aver driblato l'intera difesa del Gotico, non avesse sparato a lato.

Il Compiano vince il derby con il Solignano per 2-1 e si avvicina al 5° posto in classifica. La partita, abbastanza piacevole, è stata giocata a viso aperto da entrambe le squadre che hanno saputo divertire i numerosi spettatori accorsi al campo, nonostante il freddo polare. Dopo una buona occasione nei primi minuti capitata al Solignano, il Compiano ha preso le redini della partita e ha costretto alle corde un frastornato Solignano. Un Solignano che prima ha subito il goal dell'ottimo Roberto Mori e poi ha rischiato il tracollo in almeno 4 occasioni, ed è stato salvato per ben due volte dalla traversa. Come spesso succede, dopo quei 20 minuti di buio totale, di cui il Compiano non ha troppo approffittato, il Solignano, trascinato dall'intramontabile Taverna ha riordinato le idee e pian piano ha ristabilito l'equilibrio tattico e alla prima occasione in cui è riuscito a entrare in area si è conquistato proprio con Taverna un sacrosanto rigore, che ha poi sbagliato con una sassata finita di poco a lato. Nonostante il rigore sbagliato i ragazzi di Taverna e Galimberti, non si sono persi d'animo e al 45° sono riusciti a conquistare il pareggio, che se anche non del tutto meritato rappresentava il giusto premio per lo sforzo proffuso. Nel secondo tempo la partita ha visto il nuovo vantaggio del Compiano che ancora con Mori, aiutato da un mezzo infortunio dell'estremo ospite, ha portato in vantaggio i suoi direttamente su calcio di punizione. Un mezzo infortunio, che ricorda da vicino il primo goal subito domenica scorsa dal Parma. A questo punto, il Solignano ha cominciato a spingere, ma, a parte un paio di grosse e pericolose mischie, non è riuscito più di tanto ad impensierire l'attento Leporati. Il Solignano con questa sconfitta rimane nella zona pericolosa della classifica, ma siamo sicuri che Taverna e compagni sapranno tirarsi fuori da questo impasse che non rende giustizia alla forza della squadra.

Il Bardi si giocava a Sivizzano un' altra fetta di salvezza, e la sconfitta per 3-2, anche se non decisiva, mette i ragazzi di Carretta davvero nei guai. Il Sivizzano, è una delle squadre più in forma del campionato, e lo ha dimostrato fin dall'inizio portandosisul 3-0. Il Bardi oltre ai goal ha dovuto subire anche l'espulsione di due uomini e rimasto in nove, invece di subire la prevedibile goleada ha saputo riaprire la partita portandosi sul 3-2. C'è mancato davvero poco per completare la clamorosa rimonta, ma quel poco ha fatto la differenza a sfavore del Bardi che ora deve fare i conti anche con il giudice sportivo. Non sappiamo se può aver influito sul risultato, ma non possiamo tacere, che l'arbitro delle due espulsioni comminate al Bardi in quel di Sivizzano, è lo stesso, che nella passata stagione in Felegara-Bardi, aveva lasciato in otto, Losa e compagni. Di questo passo e con questo arbitro  mancano ancora un paio di gare al Bardi, per finire una partita in parità numerica.

Ritornano alla vittoria le ragazze del calcetto di Bedonia che seppur con fatica regolano per 5-3 il Parma 80 A.

giorgio mansanti   

| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papÓ Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pi¨ occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole Ŕ assente Ú sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto