CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Strade: le proteste dei cittadini

Strade: le proteste dei cittadini

25 Feb 2011

Di alcune frazioni borgotaresi

“Così non possiamo andare avanti!” gli abitanti delle frazioni di San Martino, Trappogna, La Costella e il Pozzo, nel comune di Borgotaro, lanciano un grido d’allarme per la situazione in cui versa la strada che, sulla riva sinistra del torrente Vona, collega le quattro località con il fondovalle ed il capoluogo di Comune. La carreggiata è, di per sé, piuttosto stretta e, in molti punti, anche pericolosa in quanto sono previste numerose curve a gomito, tutte prive di specchi per vedere se proviene qualcuno in senso opposto. Per quasi tutto il percorso non esistono cunette sul lato a monte e, quando piove, l’acqua che cola dalle scarpate invade la sede stradale danneggiando il manto asfaltato nel quale si creano, in contiuazione, buchi e disconnessioni varie. “La manutenzione – dicono – viene fatta di rado e sempre in modo superficiale.” Vi è, inoltre, una frana abbastanza grave, in atto, che ha trascinato via quasi metà carreggiata ed altre latenti che, in mancanza di un intervento adeguato, potrebbero, a breve, dare serie preoccupazioni. In località Trappogna, .poi, l’iluminazione pubblica è inesistente, con un effetto comico: vi sono i pali, ma mancano i bracci con le relative lampadine, cosicchè, di notte, l’ubicato rimane completamente al buio, con gravi rischi per chi si avventura fuori casa, a piedi. “Abbiamo segnalato questi disagi all’amministrazione comunale – spiega un abitante del luogo – ma la risposta è sempre stata la stessa: non ci sono soldi! Quando poi sono andato a vedere – prosegue – sul sito internet del Comune, ho scoperto che sono state finanziate opere certamente più costose e, a mio giudizio, meno urgenti.” Come esempio di cattivo utilizzo delle risorse economiche ci ha indicato il modo in cui, da queste parti, viene gestito il servizio di raccolta rifiuti. “Il camion della spazzatura – dice – arriva sino a Trappogna, poi deve tornare indietro,perché la strada è stretta. Cosicchè le località della Costella e del Pozzo vengono servite da un furgone di minori dimensioni. Se quest’ultimo fosse utilizzato per tutti e quattro i paesi, almeno d’inverno quando ci sono pochi abitanti – si chiede il cittadino in chiusura – non si risparmierebbe qualcosa che potrebbe essere impiegato nella manutenzione stradale?”  
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (31.01.21)
Ho visto che avete publicato il mio commento di pochi giorni fa' 2021 P.S. "Mark Twain" aveva scritto che, " La Razza Umanita e' una Razza di CODARDI". Cosi rimane in Italia...anche li da voi. C'era un Grande giornalista li da voi ; (Video Taro) Delgrosso!!!. adesso rimane giornalisti che non valgano un Tubo. P.S. Vera' il giorno che vi scusereta a' lui se non siete Codardi

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto