CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Ipsia: lettera del dirigente scolastico

Ipsia: lettera del dirigente scolastico

25 Feb 2011

Sul futuro della sede di Bedonia

Il dirigente scolastico  dell’Ipsia di Parma, Adriano Cappellini, ha inviato a tutte le famiglie e agli alunni della sede distaccata di Bedonia una lettera, con la quale ne ha voluto sottolineare le prospettive future. “L’istituto ha organizzato, come sempre – ha scritto – due giornate di scuola aperta della scuola, al fine di consentire alle famiglie di visionare gli spazi e le strutture dei laboratori. Nel rispetto delle decisioni assunte dagli enti locali, che vedono dal prossimo anno l’accorpamento con l’istituto Zappa – Fermi di Borgotaro, ho ritenuto opportuno evitare ogni iniziativa che avrebbe potuto ingenerare confusione, favorendo così la scelta sulle scuole esistenti nel territorio, invece che spingerli a fenomeni dimigrazione verso istituzioni lontne. Ogni decisione in merito all’orientamento è statapresa da me, sopo contatti ocn le scuole del territorio; il professor Bernazzoli ha dato scrupoloso adempimento alle indicazioni ricevute. Spetta allo Zappa – Fermi elaborare ilpiano dell’offerta formativa, comprensivo degli indirizzi, dell’organizzazione scolastica e della struttura dei corsi per il prossimo anno scolastico.in questi mesi il nostro istituto non ha mai espresso altro che perplessità e contrarietà da un punto di vista tecnico scolastico, in merito alla realizzzione e dimensionamento scolastico. In merito alle iscrizioni del prossimo anno è evidente che i ragazzi dovranno iscriviersi allo Zappa – Fermi,mentre gli alunni frequentanti il corso moda ed il corso meccanico, dovranno formalizzare la loro iscirzione presso la sede Ipsia di Parma. L’Ipsia, inoltre, non si è mai reso disponibile ad eventuali corsi in vieoconferenza per il prossimo anno, perché non si è mai affrontato formalmente il problema. Non credo sia un’idea realizzabile, data la difformità  delle istituzioni dal punto di vista formale ed organizzativo. In conclusione, l’Ipsia ha postoin essre quanto di sua competenza, evitando iniziative che avrebbero potuto pregiudicare l’iscirzione di ragazzi alle scuole del territori. È dunque evidente come le difficoltà che emergessero, in merito allo sviluppo della realizzazione del piano di dimensionamento deliberato dagli enti locali, non siano da imputare alla scuola, che più volte ha messo in guardia dai rsichi che ho sopra esposto.”
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (31.01.21)
Ho visto che avete publicato il mio commento di pochi giorni fa' 2021 P.S. "Mark Twain" aveva scritto che, " La Razza Umanita e' una Razza di CODARDI". Cosi rimane in Italia...anche li da voi. C'era un Grande giornalista li da voi ; (Video Taro) Delgrosso!!!. adesso rimane giornalisti che non valgano un Tubo. P.S. Vera' il giorno che vi scusereta a' lui se non siete Codardi

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto