CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Compiano: odg su servizio idrico

Compiano: odg su servizio idrico

06 Mar 2010

Lo ha presentato il consigliere Mariani

  “Adoperarsi affinché il servizio idrico venga gestito secondo criteri che non privilegino il profitto economico a scapito degli utenti, ma cerchino di soddisfare il bisogno di acqua della nostra comunità.” Su questo tema di grande attualità, oggetto di discussione di incontri e civici consessi, interviene con un ordine del giorno il consigliere di opposizione di Compiano, Francesco Mariani, che invita il sindaco, Sabina Delnevo, a monitorare la riforma del servizio. “L’acqua è un bene di tutti, irrinunciabile – continua – e deve essere di totale proprietà pubblica. La sua gestione privatistica comporta la violazione di un concetto che annovera l´acqua come un diritto universale e non come merce, perché espropria l´acqua potabile dal controllo degli enti locali e dei cittadini e la consegna al mercato con tutte le ripercussioni sociali che questo può generare.” Il controllo della gestione del servizio in parola, per Mariani, deve essere esercitato così da "accorciare la distanza fra il cittadino ed il fornitore del servizio, per rendere quest'ultimo pronto ad ascoltare gli utenti, prendere atto delle loro necessità e corrispondere alle loro esigenze.” Fondamentale deve essere l’impegno, concreto e sostanziale, nel rispetto dei ruoli e delle competenze, ad operare in sinergia con Comuni, Comunità montana, Provincia e Regione, così da modificare la decisione assunta, confermando il governo pubblico del servizio idrico e la gestione dello stesso, attraverso società a totale maggioranza pubblica, “esperienza questa che ha consentito e consente tuttora di realizzare reti ed impianti all’avanguardia, di estendere il servizio idrico pubblico anche in aree dove la sola valutazione economica ne avrebbe impedito l’estensione.” Mariani chiede al sindaco di “intraprendere politiche atte a sollecitare la riduzione degli sprechi di acqua potabile a livello di comportamenti ed usi quotidiani, promuovendo l’adozione negli edifici pubblici e nelle abitazioni di tecnologie di riduzione dei consumi, come ad esempio riduttori di flusso. E di sollecitare il gestore del servizio idrico, affinché continui a garantire sempre un’adeguata qualità dell’acqua, attraverso un costante piano d’investimenti nelle infrastrutture.”
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto