CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Calcio: solo il Valgotra vince

Calcio: solo il Valgotra vince

25 Gen 2011

Per le altre squadre domenica amara

Apriamo con la bella vittoria del Valgotra che è riuscito ad espugnare il difficile campo del Borgo San Donnino con un 3-2 ottenuto in rimonta. In settimana Mister Cacchioli, per dare una scossa ai suoi ragazzi ha presentato le dimissioni, ma poi ha seguito la squadra a Fidenza e pare che tutto sia rientrato. A quanto pare la scossa ha ottenuto i suoi frutti, anche se c'è da  dire che le cose non erano iniziate nei migliori dei modi, visto che il primo tempo si è chiuso sul 2 a 0 per i padroni di casa. A questo punto perso per perso, è arrivata la reazione del Valgotra che con Devoti su punizione e con l'esordiente Crivaro, bellissimo il suo goal alla Del piero, ha raggiunto un meritato pareggio. I ragazzi di Cacchioli a questo punto non si sono accontentati e hanno continuato a spingere raggiungendo ancora con Devoti su rigore, quella vittoria che significa secondo posto virtuale in classifica. Fermando il Borgo San Donnino il Valgotra ha riaperto la lotta per il secondo posto, rimettendo in corsa molte squadre, tra cui anche la Varanese. Chiuso il capitolo vittorie  ora dobbiamo parlare per le nostre squadre, di un pareggio e di ben 4 sconfitte. Il pareggio per 1 a 1, che comunque profuma di vittoria, è quello ottenuto dal Bedonia nei confronti della vice-capolista Fiore. I Piacentini sono saliti in Valtaro per conntinuare il testa a testa con il Marsaglia, ma ha dovuto fare i  conti con una squadra in grande spolvero, che tecnicamente non ha nulla da invidiare alle formazioni che vanno per la maggiore. Peccato che a tanto gioco non corrisponda altrettanta finalizzazione; davvero un grande peccato, poichè con una prima punta il Bedonia ora avrebbe  ben altra classifica. Il ritorno al goal del bravo Squeri, non ha comunque nascosto questa deficenza che si è ben vista nelle altre 3/4 occasioni create dai ragazzi di Sipone.   Ora  passiamo a commentare le 4 sconfitte che purtroppo testimoniano quanto sia difficile per le nostre squadre giocare alla domenica dopo essersi allenati per tutta la settimana su campetti sabbiosi e soprattutto gelati.   La Valtarese cade in casa con la non trascendentale Sanpolese  che fa suo l'incontro con un perentorio 2 a 0. una valtarese che ora si trova solitaria al penultimo posto della classifica, staccata di 3 punti dalla zona paly-out. Le cose non sono girate bene in questo campionato e questo è sotto gli occhi di tutti, ma quando si comincia a sperare di averle viste davvero tutte e nel contempo arriva un segnale positivo sotto forma di risultato importante come quello ottenuto  domenica scorsa in casa della capolista, ecco che arriva la mazzata che getta nello sconforto tutto l'ambiente. La sonfitta di ieri è arrivata contro una squadra che non ha fatto vedere nulla e che è uscita dal Bozzia con 3 punti del tutto immeritati. L'uscita per infortunio dopo appena 15 minuti di Bertorelli, ha menomato più del dovuto l'assetto tattico dei valligiani e l'entrata in campo del neo acquisto Morsia, non è servito a sistemare il gioco, anche se le sue giocate sono state degne di nota. La partita si  spiega come si sono spiegate le altre partite in casa che hanno portato alla sconfitta: i ragazzi di Setti giocano, sbagliano  goal e  al primo errore vengono castigati dagli avanti avversari. Mercoledì prossimo la Valtarese è impegnata al Bozzia nel recupero con la fortissima Fidentina e dovrà fare a meno dell'infortunato Bertorelli e di Avalli che è stato espulso per somma di ammonizioni, dopo che gli è stato negato un colossale rigore.   La Medesanese nonostante abbia giocato alla pari per un tempo, nulla ha potuto contro la straripante tecnica della Fidentina che ha espugnato Medesano con il più classico dei risultati. Il 2 a 0 finale subito dai ragazzi di Ghillani non può significare più di tanto, poichè la Fidentina è squadra con giocatori di categoria superiore, che vogliono a tutti i costi la promozione in eccellenza.   Il Borgotaro perde ancora in casa per 1 a 0, ma lo fa giocando al cospetto della capolista Marsaglia un'ottima partita. In svantaggio per il solito errore, i ragazzi di Borzoni si sono buttati in avanti e hanno sfiorato il pareggio in più di una occasione e solo il palo ha impedito ai borgotaresi di raggiungere quel pareggio che meritavano. La Classifica si fa di domenica in domenica più precaria e ora c'è un grande bisogno di unità di intenti per riagganciare almeno la penultima posizione che significherebbe spareggio assicurato.   Il Fornovo, in vantaggio per 2 a 0 si fa rimontare dalla Fontanellatese e alla fine di una strana partita perde per 4-3. Gli errori difensivi che attanagliano i rossoblu, sono diventati un vero e proprio incubo, e a nulla fino ad ora, sono serviti i correttivi del mister, se pensiamo che nelle ultime quattro partite il  Fornovo ha peggiorato la situazione subendo ben 12 goal. Con questa sconfitta, la classifica si è fatta catastrofica e come per il Borgotaro, serve davvero una svolta alemno negli intenti.   Il Solignano non riesce a fermare il Felino e cede in casa per 3 a 1. Sicuramente l'arbitraggio ha avuto il suo impatto negativo su questa sconfitta, ma considerando che il Solignano è l'unica squadra della valle che può usufruire di un modernissimo impianto di allenamento, ci aspettavamo ben altri risultati. 2 sconfitte in altrettante partite non sono degne di questa squadra che annovera tra le sue file giocatori di categoria superiore e che all'inizio del campionato era data tra le favorite.   Giorgio Mansanti                      
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto