CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Berceto. è crollato l'arco interno del castello dei Rossi

Berceto. è crollato l'arco interno del castello dei Rossi

21 Gen 2011

Spazio archeologico, il cui recupero è costato 4 miliardi di lire

È crollato l’antico arco interno del castello rossiano di Berceto. A darne notizia il sindaco, Luigi Lucchi, che ha informato sia i mass-media, sia le autorità competenti, inviando un telegramma alla Soprintendenza per i Beni Ambientali ed Architettonici di Parma. Il sindaco ha mostrato tutta la sua preoccupazione, per quanto riguarda l'aspetto della sicurezza, e tutta la sua inquietudine, per quanto riguarda lo stato di mantenimento di uno spazio archeologico, che è costato circa 4 miliardi di lire per il suo recupero. Il castello, infatti, in questi ultimi anni, era stato «riscoperto» dai Bercetesi, che ne avevano fatto sede di eventi culturali e spettacolari, insomma, rimpossessandosene nuovamente. L’antico maniero dei Rossi, uno dei più antichi ed imponenti della Provincia, aveva richiesto consistenti lavori, con cofinanziamenti dell’U.E. e del Comune di Berceto per oltre 4 miliardi di lire, a ridosso del 2004. I lavori avevano riportato alla luce, scavando la terra e i detriti accumulatisi da oltre un secolo, le antiche mura ed anche questo arco, ora crollato. Adesso, a detta di esperti, c’è la preoccupazione di altri crolli. Potrebbe andare in fumo tutto il lavoro fatto, perché le antiche malte, senza protezioni, non sono adatte a resistere alle intemperie e lo stesso problema sorge anche per il Fortino di Maria Luigia. Alcuni tecnici del restauro hanno considerato che i lavori di recupero, del  patrimonio storico di Berceto, Castello e Fortino, abbiano potuto, addirittura, aggravare le cose e favorirne la distruzione, che è iniziata con il crollo dell’antico arco. Serve, in questi casi, preoccuparsi di una protezione, proprio perché le mura interrate, una volta riportate alla luce, non resistono alle intemperie. L’Amministrazione comunale di Berceto ha da mesi  fatto presente questi problemi, rimarcando anche le condizioni precarie del magnifico portale del Duomo, dell’antica chiesa di Corchia e della chiesa di San Biagio a Roccaprebalza. Il Comune di Berceto è stato martoriato dal cattivo tempo e gli effetti, oggi, non si riscontrano solo nel «bombardamento» dei boschi, nel crollo del Castello, ma anche nella ripresa dei movimenti delle grandi frane: Cervellino, Casaselvatica, Corchia/Bergotto e Bergotto. Nelle erosioni del torrente Manubiola a Corchia ed a Ghiare e del fiume Taro a Case Pesci. Il grido d’aiuto del Sindaco Luigi Lucchi resta, pertanto, di piena attualità.  
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto