CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Centrale turbogas: i 'no' della Lega

Centrale turbogas: i 'no' della Lega

19 Gen 2011

E l'invito all'amministrazione di ascoltare la cittadinanza

Lega Nord Borgo Val di Taro ritiene necessario esporre in modo chiaro ed ufficiale la propria valutazione ed opinione in merito al progetto di realizzazione di una centrale elettrica alimentata a gas metano. Iniziamo la nostra espressione d'opinione criticando energicamente le modalità di esposizione del progetto, nulla di quanto è previsto dalla convenzione che verrà sottoscritta fra l'Amministrazione Comunale di Borgo Val di Taro e la Ditta Multinazionale DUFERCO è stato espresso ed illustrato alla cittadinanza, primo ed unico soggetto che subirà le scelte e le decisioni di questa amministrazione, ricordiamo, amministrazione uscente. Non vogliamo peccare di superficialità, non vogliamo ripetere le espressioni del Sindaco Dott. Oppo, non giudichiamo aspetto secondario la salute degli abitanti del comprensorio, ci riserviamo di approfondire le problematiche inerenti i fenomeni e processi di inquinamento in atmosfera per tale tipologia d'impianto, dinamiche che solo recentemente vengono illustrate nella loro pericolosità come causa di malattie oncologiche. Lega Nord Borgo Val di Taro, vuole basare la sua prima obiezione al progetto cercando di rispondere alla domanda: Cosa ne guadagna il cittadino, il lavoratore che in molte situazioni vede in dubbio il proprio futuro, l'agricoltore o l'operatore turistico che tanto ha cercato di investire in questo bistrattato territorio? La risposta sarebbe immediata se i documenti ufficiali venissero resi pubblici. Riteniamo iniqua la valutazione per un terreno edificabile sito presso l'area artigianale del capoluogo, ben differente da quanto illustrato dal Sindaco dott. Oppo pari a 70 euro mq, ciò comporterebbe un introito notevolmente inferiori ai 480mila euro di valore commerciale, già questo sarebbe motivo sufficiente per mettere in dubbio il progetto che vuole intraprendere l'amministrazione. La compensazione per l'impatto ambientale, e già l'introduzione del termine compensazione è motivo di dubbio sull'operazione in itere, viene valutata pari a circa un milione e 100mila euro più ulteriori 100mila euro da utilizzarsi in opere fruibili dalla comunità nei tempi e nei modi da convenirsi. Questo lascia ampio margine interpretativo, che sicuramente non verrà a vantaggio di abitanti del territorio. Nulla di quanto pomposamente è stato illustrato dall'amministrazione uscente nella persona del Sindaco dott. Oppo, è risolvibile nelle bozze di convenzione, nulla di attinente a spazi occupazionali, nulla a che vedere con tariffe agevolate per l'acquisizione di quote energetiche, nulla che possa rendere più competitive le nostre attività industriali, ciò impone, come da democrazia, un confronto aperto e franco con la cittadinanza. LEGA NORD BORGO VAL DI TARO
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto