CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Lucchi e l'indebitamento di Berceto

Lucchi e l'indebitamento di Berceto

15 Gen 2011

Il sindaco attacca l'opposizione consiliare

Il primato di Berceto, certo non invidiabile, del comune più indebitato d’Italia, come abbiamo sentito nei giorni scorsi non solo tiene banco sui media,i ma è contestato dall’opposizione politica del Consiglio Comunale.abbiamo ascoltato, a questoproposito, il parere del sindaco Lucchi.   “Definire politica l’opposizione che fanno da sempre e su tutto, proprio tutto, Claudio Setti e Giorgio Conti, è un eufemismo – esordisce Luigi Lucchi -Tutti capiscono che è odio, nei miei confronti. Odio personale per il quale non saprei darle e darmi una ragione. Probabilmente ci ha azzeccato Enrica Zoppi nell’analisi, molto pacata, di quest’odio che ha fatto in consiglio comunale nella seduta del bilancio del 29 dicembre. Opporsi, poi, ai numeri del Ministero dell’Interno, che non lo credo asservibile all’Amministrazione Lucchi, è un’impresa ardua e allora, non volendo collaborare per superare questa situazione “drammatica” per Berceto e la sua gente, come ho chiesto in Consiglio Comunale a tutti, l’opposizione consiliare preferisce sparare a vanvera ritenendo i cittadini degli allocchi e incapaci d’intendere e volere tanto è vero che nei loro proclami si rivolgono, esplicitamente, a quanti hanno in funzione il cervello come per affermare che chi non gli crede è celebro-leso.” Lucchi, quindi, conferma quanto riportato sul sito del Ministero dell’Interno, in merito ai conti del suo Comune“Come potrei smentire i dati del Ministero – riprende -  consultabili da tutti e in tutto il mondo e a maggior ragione verificando ogni giorno quanto, purtroppo, siano giusti, questi dati, per le difficoltà finanziarie che affrontiamo. Non posso né smentire i dati, né smentire le “drammatiche” difficoltà. Voglio dire a tutti, però, sopratutto ai bercetesi, che possiamo farcela e che non siamo lasciati soli” Infine, Lucchi si dichiara preoccupatissimo per quanto l’opposizione dichiara in questi giorni, “poiché – spiega - è strumentalizzata da alcuni cittadini che si mettono la coscienza in pace e non sono indotti a cambiare comportamento. Facile rimuovere i problemi, giocare al tifo delle partite di calcio nonostante in ballo ci sia la serenità di 2.197 persone, e continuare tutto come prima. Berceto, però, è a fine corsa a livello di finanza pubblica, di situazione economica e sociale e obbligatoriamente deve, dobbiamo, cambiare. Prima avviene il cambiamento e con il consenso più ampio e meglio è. Intraprendiamo, infatti, battaglie per far rispettare i diritti di Berceto, per recuperare il mal tolto, con diversi Enti e carrozzoni pubblici e sarebbe meglio affrontare tutto questo con tutti i cittadini informati, consapevoli e disponibili a garantire, perché ci sarà, un radioso futuro al nostro territorio, ai nostri paesi. I diritti, però, si possono far rispettare rispettando ognuno anche i propri doveri. Dobbiamo, insomma, anche come bercetesi, fare il nostro dovere per essere credibili e giusti.  
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto