CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Calcio: sguardo in Prima categoria

Calcio: sguardo in Prima categoria

05 Gen 2011

Tra le fila di Bedonia, Borgotaro e Fornovo

Oggi ci occupiamo del Bedonia del Borgotaro e del Fornovo che militano tutte nel girone A della prima categoria. Purtroppo tutte le nostre squadre non hanno fin qui reso al meglio e occupano posizioni di classifica non troppo soddisfacenti. Il Bedonia è messo meglio e non corre pericolo di play-out, ma è forse la delusione più grossa di questa prima parte di campionato. La squadra di mister Sipone è partita abbastanza bene lottando anche per il terzo posto, ma poi, strada facendo ha incominciato a perdere colpi su colpi, e ora si trova a soli 5 punti dalla zona pay-out. Al mercato di riparazione ha cambiato molto e quindi sulla carta dovrebbe aver acquistato maggior sicurezza. I numeri ci parlano di una squadra solida in difesa, che però ha un' estrema difficoltà nell'andare a rete. Se dovesse arrivare qualche goal in più, il Bedonia potrebbe risalire la china e posizionarsi in classifica in una posizione più congrua alle sua reale forza.   Nel mercato di dicembre il Fornovo ha cambiato molto,  e questi cambiamenti vanno interpretati come una vera e propria bocciatura a quanto fatto dal vecchio allenatore nel mercato estivo. Mister Orlandi arrivato appena prima dell'inizio del campionato, si era trovato a condurre una squadra che non conosceva e appena ha potuto è corso ai  ripari cambiando 4 elementi tra i  titolari. L'andamento del campionato del Fornovo è stato troppo altalenante, per una squadra che nonostante la giovane età della rosa, doveva  essere tra le protagoniste del campionato. Proprio l' inesperienza in difesa è stata la causa di un campionato che fin'ora è stato molto al di sotto delle aspettative Societarie. Il nuovo corso è già iniziato, e la trasferta di Valnure ci ha restituito una squadra più sicura delle proprie possibilità che anche lontana dal campo amico è riuscita a imporre il proprio gioco, vincendo ai punti e sconfiggendo quella timidezza che specialmente fuori casa, attanagliava i giocatori di Mister Orlandi.   Il Borgotaro  dopo il solito inizio catastrofico, si è ripreso e nonostante le vittorie latitino, è riuscito a metter in fila qualche buon pareggio. Pareggi che logicamente fanno più morale che classifica, ma che indubbiamente hanno segnato una ripresa ed hanno tolto dall'ultima scomoda posizione la squadra di Mister Borzoni. Molto di questa ripresa lo si deve soprattutto al rientro di molti titolari che nella prima parte di campionato hanno subito infortuni su inforuni. Questa degli infortuni è una vera e propria catastrofe che si ripete con costanza all'inizio di ogni stagione e poi si ripercuote sulla classifica condizionando l'esito di molte partite. Inseguire la salvezza, sempre e comunque,  fin dalla prima di campionato a lungo andare snerva anche il più fiero difensore della causa, e i cambiamenti in corsa più o meno obbligati, possono a questo punto, risultare del tutto inutili. I numeri del Borgotaro sono estremamente negativi da qualunque parte li si guardi. La difesa, con 19 goal subiti è la penultima del girone e l'attacco con appena 6 goal fatti è più prolifico solo di quello del Combisalso. L'arrivo dei  due nuovi attaccanti, Marchionna e Chelotti dovrebbe assicurare un buon bottino di goal, specialmente se si pensa che il cavallo di ritorno Chelotti, i suoi 15 li ha sempre fatti. Mister Borzoni, deve riuscire a registrare la fase difensiva e soprattutto deve in ogni modo limitare i molti infurtuni muscolari che colpiscano a raffica i titolari, se vuole  raggiungere una tranquilla salvezza.   Giorgio Mansanti
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papā Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in pių occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole č assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto