CONSIGLI PER GLI ACQUISTI



Trasporto pubblico: nuove tariffe a febbraio

Trasporto pubblico: nuove tariffe a febbraio

03 Gen 2011

Aumenti inferiori, in provincia, del 10%

Giunta comunale di Parma e provinciale applicano l’aumento dei biglietti dei bus, secondo le indicazioni della Regione e in seguito ai tagli del governo di 70 milioni di euro l’anno. Tutti i bacini provinciali della regione infatti si sono impegnati, all’interno del Patto della mobilità siglato a Bologna, a contribuire alla compensazione dei tagli (compensazione per larga parte tra l’altro effettuata anche dalla Regione con risorse proprie) adeguando le tariffe per i servizi su gomma. Gli aumenti delle tariffe, bloccati dal giugno 2005, scatteranno a febbraio. In Comune - In linea con le altre città, dunque, della regione la singola corsa passa da 1 euro a 1,20, mentre più ridotti (circa il 14%) sono gli aumenti per gli abbonamenti. Complessivamente gli incrementi sono inferiori alla somma dei minori trasferimenti statali (1,2 milioni) e dell’indicizzazione Istat di questi cinque anni. Inoltre gli aumenti complessivamente sono inferiori a quelli in corso nelle regioni limitrofe, ad es. Liguria e Lombardia, ove si annunciano incrementi dal 20 al 40%. Viene introdotto a Parma, dopo anni di richieste, specialmente da parte dei turisti, il biglietto giornaliero, che avrà importo pari a 3 euro, diventando concorrenziale con il biglietto ordinario oltre le due corse nella giornata. Di conseguenza, ed anche come risposta alla nota “razzia” degli unici biglietti giornalieri che esistevano, se acquistati agli scambiatori, viene portato a 2 euro il biglietto acquistato alle apposite macchinette nei parcheggi di scambio. Vi è l’impegno entro il 2011 di poter avere ulteriori 3 parcheggi di scambio, di cui il primo sarà quello della Villetta, e dal quale partirà fra gli altri anche il bus “navetta Oltretorrente” Linea 16.   In Provincia – Per la Provincia l’operazione è stata molto più complicata, perché chiamata a omogeneizzare i titoli di viaggio ai costi di tutte le altre Province dell’Emilia Romagna suddividendo le stesse per zone (tariffazione Stimer o “Mi muovo”). La manovra tariffaria per quanto riguarda i biglietti di corsa semplice extraurbana comporta complessivamente un aumento inferiore al 10%. Per tutte le zone oltre i 60 km la tariffa è stata calmierata a 4,70 euro, con un intervento economico diretto della Provincia che ha evitato di passare a tagliandi che avrebbero potuto toccare i 6,75 euro. Ancora di più sono stati contenuti gli aumenti tariffari rispetto agli abbonamenti mensili e annuali per gli studenti, ai quali è stata riservata grande attenzione: si tratta di aumenti che variano dall’1 al 15% circa. Saranno inoltre ampliati gli interventi di sostegno a favore delle famiglie numerose e in difficoltà.   “Dispiace - commenta l’assessore alla Mobilità del Comune Davide Mora - dover procedere agli aumenti in un momento in cui la crisi economica è avvertita da tutti, ma, dopo di cinque anni di tariffe bloccate, le situazioni esterne ci hanno imposto questa misura. Abbiamo cercato di contenere l’aumento degli abbonamenti per fidelizzare l’utenza abituale e per dare la possibilità a Tep, con maggiori risorse, di mantenere alta la qualità dei servizi”.   “Abbiamo fatto un importante lavoro di contenimento degli aumenti, riducendoli di circa 160mila euro sui 750mila previsti, agevolando gli abbonamenti e mostrando particolare attenzione alle fasce di territorio più lontane dalla città – spiega l’assessore provinciale ai Trasporti Andrea Fellini -. Per quanto riguarda i titoli di corsa semplice la scelta è stata obbligata, in quanto prevista dal patto regionale per la mobilità”.
| | altro

RADIO TELE APPENNINO PARMA S.R.L.

P.Iva 01546800341
N REA: 161859
CAPITALE SOCIALE : € 10.000,00
Posta elettronica: info@videotaro.it

Direttore responsabile: Claudio Bertani

Redattore capo: Roberta Maggioni

Collaboratori: Pier Luigi Previ, Stefano Berni, Salvatore Pizzo, Silvia Calici, Emanuele Berni

Tel. +39 0525 990356
Fax +39 0525 990800
E-mail: info@videotaro.it

ULTIMI COMMENTI FATTI


John Sabini - Parma (07.10.17)
Cosa serve il sindaco di Borgotaro? E un grande oratore, ma quando ha finito di parlare la gente si chiede," Cosa ha detto"??? Mi chiedo," Quanti sindaci ci sono con il coraggio di Luigi Lucchi di Berceto in Italia? molto pochi". E' il Coraggio che fa' un vero uomo, non le chiacchiere come il sindaco a Borgotaro

Patrizia brogati - Borgo val di taro (31.10.16)
Buona sera volevo ringraziare RTA per le condoglianze al mio papà Brigati Luigi , grazie di cuore

John Sabini - Parma (16.01.16)
BERNI: Vattene tu e le tue chiacchiere. Ci ricordiamo del SIC

lorenzo delnevo - borgotaro (23.02.15)
Gentili collaboratori di videotaro
Nel novembre scorso vi avevo segnalato il mancato rispetto del divieto di attraversare i binari che in più occasioni ho avuto modo di constatare alla stazione del nostro capoluogo.vedo che nessuno ha raccolto la segnalazione.chi deve far rispettare le regole è assente é sordo o cos altro?


john Sabini - Parma (18.12.14)
CARO SINDACO LUIGI LUCCHI: NOI TI AMIAMO E TI SOPORTIAMO CON TUTTE LE NOSTRE FORZE . Dispiace che viviamo in un paese dove la maggioranza e' rasegnata e senza spina d'orsale. Dispiace vederti a portare Avanti una battalia per migliorare L'Italia quasi tutto da solo. Dove sono gli altri sindaci???, tremano dalla paura??? L'ITALIA potra' migliorare solo con l'onesta'. Ci sono 4 criminalita' organizate in Italia, CAMORA, NDRANGETA, MAFIA E IL PD (PD), e noi continuamente li votiamo... Per 3 anni, ormai sto' seguendo sull'internet il M5S in PARLAMENTO E IN SENATO, e non ce' dubbio. RIMANE SOLO IL M5S SE VOGLIAMO UN PAESE MIGLIORE E ONESTO. Caro Sindaco LUCCHI: Grazie del tuo coraggio... A VOI ITALIANI: LI AVETE PRESI I 80 EURO??? ADESSO PAGATELI DA UNALTRA PARTE fools...

© 2010 RTA Tutti i diritti riservati | link utili | Note legali e condizioni di utilizzo | Tag : Diretta TV | By Web Progetto